Fantacalcio, che passione

202

FANTACALCIOITALIANOLa 36esima giornata di campionato parte alla grande col big match di sabato pomeriggio tra Inter e Juventus; il match finisce con la vittoria dei bianconeri per 2-1 con la rete decisiva  siglata da Morata su papera monumentale di Handanovic.

Nel match di sabato sera tra Samp e Lazio, c’era in gioco l’Europa, quella che conta ovvero la Champions League per la Lazio, mentre la Sampdoria si giocava le sue carte per accedere in Europa League.

La partita finisce con una vittoria risicata della Lazio che deve ringraziare la dea bendata per le occasioni che la Samp ha buttato al vento con Obiang ed Eto’o mentre la rete di Gentiletti era da annullare per il fallo commesso da Klose sul portiere Viviano.

Gli errori di Obiang ed Eto’o e le sviste arbitrali pesano maledettamente per la classifica dei blucerchiati che si fanno superare dai cugini del Genoa che è la squadra più in forma del momento con Iago Falque, in rete per due volte, praticamente incontenibile contro l’Atalanta (il “canterano” del Barcellona, 14 gol stagionali, è sicuramente uno dei giocatori rivelazione del campionato italiano).

La partita per il Genoa inizia in salita a causa dell’inspiegabile fallo di mano di Burdisso che ha permesso a Pinilla di trasformare il rigore portando l’Atalanta sull’ 1-0, dopodiché il copione diventa unicamente rossoblù con il Genoa che ne segna addirittura quattro all’Atalanta.

Un Napoli in crisi d’identità e di risultati, ha la meglio per 3-2 su un Cesena già retrocesso; nonostante le grosse difficoltà in difesa e gli errori di impostazione a centrocampo di Jorginho, il Napoli riesce ad avere la meglio grazie a Gabbiadini, al suo 15esimo gol in campionato e ad un redivivo Mertens, autore di una doppietta e dell’ assist per Gabbiadini; il Cesena nonostante la retrocessione matematica, per oltre un’ ora di gioco ha dato filo da torcere agli azzurri soprattutto grazie al talento di Defrel, un attaccante giovane e dalle indiscutibili doti tecniche espresse durante tutto l’arco del campionato; un giocatore che avrà di sicuro un grande avvenire.

Il Torino, orfano di Quagliarella, stende il Chievo Verona con un netto 2-0; l’autore di entrambi i gol granata è Maxi Lopez che segna una doppietta proprio contro quella che fino a gennaio era la sua squadra. Il primo gol è di testa in mischia sotto porta, il secondo è bello ma viziato da un errore colossale di Cesar che si lascia scappare Maxi Lopez alle spalle che in volata solitaria parte palla al piede da centrocampo prima di insaccare in rete!

TOP 5

*****Berardi: 8+3+3+3= 17

****Iago Falque: 8+3+3= 14

***Mertens: 7,5+3+3= 13,5

**Defrel: 7+3+3= 13

*Maxi Lopez: 7,5+3+3= 13,5

FLOP 5

***** Handanovic: 4,5-1-1= 2,5

**** Burdisso: 4,5

*** Eto’o: 5

** Cesar: 5

* Jorginho: 5

I BUONI CONSIGLI DELLA TRENTASEIESIMA GIORNATA

Padelli: 6 (portiere imbattuto)

G.Rodriguez: 7+3= 10

Glik: 6,5

Salah: 7+3=10

Bonaventura: 6+3-1=8

Felipe Anderson: 7

Toni: 7

Gilardino: 7+3= 10

I CONSIGLI PER LA TRENTASETTESIMA GIORNATA

In porta:

Bizarri e Agliardi

In difesa:

Renzetti, Biraghi, Rugani, Domizzi, Glik e Abate

A centrocampo:

Birsa, Brienza, M’Poku, Iago Falque, Candreva e Pucciarelli

In attacco:

Destro, Di Natale, Dybala e Toni

Alessandro Di Napoli

Share