Giugliano, arrestato piromane 55enne: incendiava rifiuti tossici

223

polizia1115Questa mattina nell’ambito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, diretta da dal procuratore Francesco Greco, la Polizia di Stato di Giugliano ha eseguito un’ordinanza di misura cautelare nei confronti di un uomo, di anni 55, residente a Giugliano in Campania  per i reati di combustione illecita di rifiuti e violazione di sigilli.

A seguito di attività investigative espletate anche con l”installazione di particolari dispositivi digitali di video ripresa, dagli uomini del Commissariato P.S.d i Giugliano in collaborazione con il corpo forestale dello Stato.

L”uomo nei cui confronti sono stati disposti gli arresti domiciliari è stato individuato come la persona che dava fuoco ai rifiuti solidi urbani , abbandonati nella discarica abusiva in località S.Caterina da Siena nel comune di Giugliano e questo sito già era
già posto in sequestro dalla polizia.

La visione delle immagini consentiva di accertare quattro incendi appiccati nel mese di aprile con le medesime modalità con alto rischio per la salute pubblica essendo stata rilevata tra i rifiuti combustili e preesenza di materiale ad elevata tossicità

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano

Lascia una risposta