Grave ritardo sui progetti per i depuratori e l’adeguamento del grande depuratore di Napoliest

282

depuratore-cumaLa Regione Campania –settore acque- ha ammesso – con un decreto pubblicato sul Burc di Lunedi – di dover rimodulare il  gruppo di lavoro  per i progetti relativi alla costruzione di due depuratori ad Ischia e l’adeguamento alle norme europee del grande depuratore di Napoliest a causa degli enormi ritardi accumulati.

Si tratta di opere molto importanti e strategiche per il disinquinamento del golfo di Napoli e per evitare che la condanna inflitta all’Italia sulla depurazione dalla corte si tramuti in pesanti sanzioni.

Sono opere finanziate dal CIPE dal 2012 e che sono ancora al palo per superficialità e incapacità della Regione Campania.

Tra Arcadis e settore ambiente della regione Campania si sono accumulati,nelle opere per depurazione e reti fognarie, ritardi colossali.

Il PD solleciterà il Governo nazionale affinchè intervenga ,in modo efficace,per superare questa situazione che ha gravi conseguenze per l’ambiente e lo sviluppo.

Share

Lascia una risposta