Melisse: accordo con Venanzio Carpentieri per evitare il commissariamento

281

architetto eduardo melisse

Castellammare di Stabia – A seguito di una lunga e articolata discussione, al fine di evitare un commissariamento che potrebbe creare gravissime ripercussioni alla città,  in consiglio comunale le liste civiche rappresentante da Eduardo Melisse hanno deciso di sottoscrivere un accordo col commissario cittadino del Pd, Venanzio Carpentieri. Un accordo su 18 punti concreti per ridare uno slancio all’attività dell’amministrazione comunale e scongiurare il pericolo di un commissariamento.

Punti Programmatici, da realizzare in breve tempo:

1) Questione Varano, attuazione di quanto riportato nell’ordine del giorno del Consiglio Comunale del 23.12.2013;

2) Ripristino di via Varano, per collegare via Passeggiata Archeologica con viale Delle Puglie, progetto in atto dall’ anno 2009, nonché bonifica della stessa;

3) Ripristino di via Fratte;

4) Ripristino dell’ erogazione dell’ acqua SAN GIACOMO, considerata la potabilità della stessa a seguito dell’ analisi eseguite dall’ università di Napoli;

5) Realizzazione strada collegamento tra scuola Denza -Trav. Fondo D’Orto-Via Schito-Via Napoli (progetto del 23-12-2005);

6) Realizzazione della Rete cittadina gas metano per Mercato dei Fiori- Fondo D’orto;

7) Realizzazione della Rete internet-wifi per la zona Fondo D’ Orto (mercato dei Fiori);

8) Collegamento delle Fognature della zona di Ponte Persica al collettore già in funzione;

9) Protezione per i pedoni in centro città (Via Marconi – via Virgilio – via Nocera ecc);

10) Sollecitare la Regione Campania per la creazione di una farmacia comunale, per l’ area compresa tra zona Petraro, Savorito, Lattaro e Fontanelle;

11) Maggiore attenzione per la manutenzione costante delle strade

12) Riorganizzazione degli uffici pubblici;

13) Maggiore vigilanza e controlli con vigili urbani nella periferia nord;

14) miglioramento della vivibilità per l’ intera città più vigili a disciplinare il traffico cittadino;

15) Spostamento mercato ortofrutticolo dal centro in periferia con creazione di parcheggi in detta area nonché un piano parcheggio per l’ intera città;

16) Scuola internazionale di restauro nella reggia di Quisisana con intervento privato e/o pubblico;

17) Progetto di riqualificazione dell’Arenile comunale;

18) Ripristino ponte collegamento tra via Ripuaria e Mercato dei Fiori (durante la fase commerciale del mattino una vasta area rimane interclusa).

19) Sostegno costante alle forze del lavoro ( TERME – AVIS – STABIA PORTO ecc) con coinvolgimento del governo regionale e nazionale.

Share