Fantacalcio, i top e i flop

211

FANTACALCIOITALIANODopo ben nove mesi di campionato e di fanta-calcio, con i consueti consigli della settimana e le classifiche settimanali dei TOP 5 e dei FLOP 5, siamo adesso pronti a fornire la classifica dei migliori e dei peggiori dieci giocatori del campionato italiano.

La valutazione è stata fatta effettuando, sulla base delle rubriche di fantacalcio settimanali, una sommatoria finale che ha come riferimento le “stelline”(più comunemente noti asterischi “*”) attribuite ai giocatori su una scala che va da cinque a uno dove al cinque, si attribuisce al giocatore (sulla base delle prestazioni espresse in campo), il valore più alto in termini di eccellenza o di mediocrità a seconda che si assegnano stelline TOP o FLOP.

Di seguito vi riportiamo i migliori dieci ed i peggiori dieci del campionato con il numero totale di “stelline ottenute” durante l’annata, provando poi ad analizzare l’ output realizzato.

TOP 10 FLOP 10
1) Tevez: 30* 1) Mauricio: 14
2)  F. Anderson: 24* 2) Marquez: 12*
3) Toni: 13* 3) Denis: 11*
4) Menez: 12* 4) Ghoulam: 10*
5) licic: 12* 5) Koulibaly: 10*
6) Callejon: 12* 6) De Sciglio: 10*
7) Zaza: 12* 7) De Rossi: 9*
8) Glik: 11* 8)  Vidic: 9*
9) Higuain: 10* 9) Moras: 9*
10) Dybala: 10* 10) Conti: 9*

Dalla tabella si evince che Tevez, per distacco è stato il miglior giocatore ed il miglior attaccante del campionato con 30 stelle; l’argentino nonostante non abbia vinto il titolo di capocannoniere (per soli due reti) è stato molto più continuo rispetto a Toni e Icardi, ma soprattutto molto più decisivo, risultando determinante per la vittoria del quarto titolo consecutivo per la Juve.

Nella TOP 10 è presente solo Tevez fra i giocatori bianconeri, mentre Pogba non vi rientra per un solo punto, ottenendo ad ogni modo 9 stelline che gli valgono il titolo di miglior centrocampista centrale del campionato.

Nella TOP 10 sono presenti due giocatori del Napoli: Callejon e Higuain, classificati rispettivamente al sesto e nono posto. I due attaccanti del Napoli, hanno vissuto un campionato alternato da picchi di eccellenza a picchi di mediocrità; Callejon ha avuto un inizio di stagione folgorante, segnando nelle prime dieci partite di campionato ben otto reti, conquistando le stelline proprio in quel frangente, mentre il Pipita Higuain ha iniziato a segnare dopo la settima partita di campionato, ed il suo contributo durante l’anno, è stato poco omogeneo durante tutto l’arco della stagione considerando che su 18 reti realizzate, 11 sono frutto di una tripletta e di quattro doppiette, anche se dobbiamo mettere in conto anche le 5 assistenze fornite ai compagni di squadra.

Felipe Anderson, la nuova stella della Lazio, rappresenta la vera sorpresa del campionato italiano; è lui il miglior centrocampista offensivo della “temporada”,realizzando in 23 presenze 10 gol e 6 assist, dimostrando per tratti di stagione di essere praticamente incontenibile, oltre ad essere stato l’unico ad aver insidiato la leadership dell’Apache Tevez nella nostra speciale classifica.

Nella TOP 10 non poteva non mancare il capocannoniere della serie A, Luca Toni; l’attaccante del Verona, dopo un girone d’andata deludente, si riscatta nella seconda parte di stagione, mettendo a segno 16 reti nelle ultime 16 partite di campionato realizzando anche 5 doppiette; sembra ovvio che il terzo posto nella TOP 10 sia stato conquistato proprio nell’ultimo scorcio di campionato.

Nei primi dieci, un po’ a sorpresa rientra anche Zaza, autore di una stagione dalla doppia faccia; un ottimo inizio certificato dalla convocazione in Nazionale di Conte, una fase centrale interessante con 6 reti in 8 partite ed un finale disastroso con 9 partite senza reti, prima di concludere il campionato con 3 gol ed 1 assist nelle ultime 4 partite.

Zaza risulta essere anche l’attaccante più “cattivo” della Serie A con 11 ammonizioni in 29 partite giocate.

Il miglior difensore nella nostra speciale classifica è Glik che ottiene anche l’ottava piazza nella TOP 10; il capitano del Torino è stato artefice di un campionato esaltante condito da ben 7 reti stagionali che sono valse decisive per il suo inserimento nella “top ten”.

Nei migliori 10 precisamente al quarto posto, non poteva non mancare Menez autore di ben 16 reti in 33 partite; il campionato del francese è stato positivamente impronosticabile anche se bisogna ricordare che metà delle sue marcature sono state realizzate su calcio di rigore ma ad onor del vero, saper tirare bene i rigori è una capacità che non è da tutti ed i tifosi del Napoli lo possono confermare visto che su otto rigori a favore per i partenopei, ne sono stati realizzati soltanto tre!

Il giocatore che rappresenta la vera sorpresa in questa TOP 10 è senza ombra di dubbio Ilicic; lo sloveno riscatta una stagione sfortunata con un finale di stagione da urlo! 7 reti in 6 partite e prestazioni da incorniciare bastano per posizionarlo al quinto posto in classifica. La presenza nella TOP 10 di Ilicic e la mancanza in questa graduatoria del capocannoniere Icardi, fanno sorgere qualche dubbio sulla veridicità di questa classifica ma in realtà i punteggi attribuiti ai giocatori, sono molto condizionati dagli “exoploit” giornalieri oltre ad altri fattori concomitanti più che sull’isolato gol realizzato magari su rigore contro il Cesena dopo una partita abulica per intenderci; Icardi docet.

Strappa la decima posizione nella TOP 10 il protagonista assoluto di questa stagione con la maglia del Palermo; stiamo parlando ovviamente di Dybala; 9 gol e 3 assist in 11 partite nella fase centrale di campionato. L’attaccante rosanero è anche il più giovane della TOP 10 ed ovviamente questo risulta essere un ulteriore punto a suo favore.

Da notare che nella classifica dei migliori 10 sono presenti soltanto 2 italiani, segno già confutato di un calcio italiano “allergico” all’autoctonia anche se da un paio di anni a questa parte, il movimento calcistico italiano sta ritornando a sfornare nuovi talenti come Rugani, Berardi, Baselli, Zappacosta, Sturaro, Cataldi e Belotti che si imporranno certamente negli anni a venire.

Appuntamento per la prossima settimana dove saranno presentati i dati finali sulla FLOP 10.

 

 

Alessandro Di Napoli

 

 

 

 

 

Share