Castellammare: al procuratore Luigi Riello il Premio “Stabia Più”

503

luigi rielloCome ogni anno è arrivato il momento di conoscere il vincitore del Premio “Stabia Più”, organizzato dai Lions Club di Castellammare di Stabia. Quest’anno, la giuria – presieduta dall’avvocato Pasquale Coticelli – ha deciso di assegnare il premio al Dr. Luigi Riello, Sostituto procuratore Generale presso la Suprema Corte di Cassazione.

I Lions Club di Castellammare assegnano annualmente il premio “Stabia più” ad un cittadino o ad una Istituzione stabiese o del comprensorio che si siano particolarmente distinti nell’ambito della propria attività sociale e professionale raggiungendo notorietà e successo ben oltre i confini della città delle acque e della nostra provincia.

Lo scopo degli ideatori del premio, giunto alla 12esima edizione, è quello di mettere in risalto, le grandi eccellenze di una Città troppe volte mortificata per i soli aspetti negativi.

Nel tempo il Premio è stato assegnato a: Renato Montillo (alla memoria), Giuseppe La Mura, Carmen Covito, Sebastiano Somma, Mario Faella, gen. Giorgio Piccirillo, don Gennaro Somma, Antonio Polito, Annibale Ruccello alla memoria, Claudio Quintano e Circolo Nautico Stabia.

Quest’anno, dunque, tocca al dottor Riello, che nel corso degli anni ha ricevuto incarichi di prestigio nel campo giudiziario. Presidente dell’Anm, componente del Csm, attualmente è sostituto Procuratore Generarle presso la Suprema Corte di Cassazione. Autore di numerose pubblicazioni tra cui i libri “Il Processo pretorile penale e civile” ed il “Treno della giustizia” è noto per il suo costante intervento nella lotta alla criminalità e prevenzione degli illeciti, concretizzatosi anche attraverso una sempre cordiale disponibilità a sostenere con attiva partecipazione gli incontri sulla legalità e giustizia organizzati dai Lions, nelle scuole (e non solo).

La cerimonia di consegna del premio avrà luogo nella splendida struttura di Villa dei Cesari (strada Archeologica Varano) il giorno 19 giugno con inizio alle ore 20. La serata sarà allietata dall’intervento musicale del gruppo “I Soliti Sospetti”.

Insieme ai presidenti dei Lions Club stabiesi – Camillo Giancristofaro e Giovanni di Dio Aiello – prenderà parte la giornalista Monica Citarella, che intervisterà Riello prima della vera e propria cerimonia di premiazione, che si concluderà con l’intervento dell’avvocato Ermanno Bocchini, past direttore internazionale dei Lions.