Pollena Trocchia: gran successo per la serata conclusiva del “Salotto Donizetti”

464

salotto200615Si completa la stagione 2014-2015 del Salotto Donizetti con il tutto esaurito al Club House Artisti, circolo culturale di prestigio di Pollena Trocchia presieduto da Gennaro Nigro e diretto da Pasquale Ricciardi.

Il salotto culturale diretto e condotto da Carmen Percontra ha concluso sabato 20 giugno la stagione, con una serata densa di emozioni grazie alla presenza dei numerosi ospiti di elevata qualità artistica.

La serata è stata come consuetudine presentata in collaborazione con Ralph Stringile, noto presentatore dei vip e conduttore di tantissimi eventi di rilievo nazionale. L’impianto di amplificazione e microfonaggio come sempre è stato affidato a Aldo Vecchiotti e Aniello d’Ambrosio, la fotografia a Giuseppe Pelosi, le riprese video alla DGPhotoArt di Davide Guida il quale, coadiuvato da Caterina Lerro, cura anche la rassegna stampa insieme ai giornalisti Mauro Romano, collaboratore di Marigliano.NET e Alberto del Grosso garante dei lettori di Positanonews.

Inaugura l’evento la giovanissima e dolcissima Roberta Avallone in arte “Roby Ava”, 13 anni, al suo esordio davanti al pubblico, che ha eseguito con grande professionalità “E’ colpa mia” di Maria Nazionale e “Stay with me” di Sam Smith. Si sono susseguiti Vincenzo Moccia, che ha declamato “’Nu matrimmonio sbagliato” e “Badante”, la cantante Fiorella Sepe con “Passione” e “Tu che mi hai preso il cuor”, eseguita in duetto con il tenore Giuseppe Scognamiglio, il sassofonista Michele Pannone che ha eseguito al sax “Lady Laura” e “Parole parole”.

Un momento di cabaret lo ha dato il grande attore comico Antonio Filippelli, proveniente dal laboratorio Zelig di Napoli. Aniello d’Ambrosio, collaboratore storico nella conduzione del Salotto, ha presentato la sua rubrica a sfondo storico-culturale “Lo sapevate che…”, questa volta dedicata a Napoli nel periodo della dinastia degli Angiò e della prima regina del Regno. Ancora il poeta Vincenzo Carasuolo con una poesia dedicata a Ferdinando Russo; la sempre presente, amica del salotto e grande professionista della lirica, la mezzosoprano Tina Bonetti che spazia dal classico al moderno, esibendosi questa volta con la napoletanissima “Dicintencello vuje” e la soundtrack di sapore internazionale “L’amore è una cosa meravigliosa”. Peppe MOCCIA ha declamato la lirica di Totò “’A’mmasciata”. Aldo Vecchiotti, come consuetudine, ha abbandonato per alcuni attimi il ruolo di impiantista fonico deliziando il pubblico con brani anni 60 e 70 da “Doce Doce” di Fred Bongusto” e “Una ragazza in due” de I Giganti. Pasquale Ricciardi ha quindi cantato “Chesta Sera”

La conclusione della serata è stata affidata ai “Kantikamagica”, gruppo di musica popolare formato da Herman De Pascale e il figlio Lorenzo, i quali, coadiuvati per l’occasione da Andrea Scarpati alla chitarra e la stessa Carmen Percontra alla tammorra, hanno eseguito un medley di canti e ritmi popolari da “Rancio e mosca”, “Tarantella del Gargano”, “Stilla chiara” e alcuni brani del mondo popolare.

Ospiti speciali della serata il vignettista Ciro Scialò con le sue simpatiche caricature, l’attore Biagio Gragnaniello con una simpaticissima performance, Luigi Troisi fratello del compianto Massimo, Valentina Sebastianelli cantante figlia del compianto Ciro, noto cantante e musicista scomparso prematuramente nel 2009 che ha partecipato al Festival di Sanremo, al Festivalbar e a Azzurro, e collaborato anche con Loredana Berté, Roberto Murolo.

Un momento dedicato al cinema è stato affidato alla bellissima autrice e attrice Nancy di Somma, che ha parlato insieme a Davide Guida dei loro progetti cinematografici futuri.

Nancy di Somma, che proviene dal grande successo del suo “Non dimentico”, film sulla violenza alle donne e ai minori vincitore di numerosissimi premi, ha introdotto il suo “Destinati a vincere”, film di denuncia sociale sul mondo del bullismo, un delicato dramma adolescenziale di grande attualità che vedrà protagonisti tanti giovanissimi attori esordienti e professionisti. Davide Guida ha invece parlato del suo nuovo progetto cinematografico “Al di sopra di ogni pregiudizio”, sua opera seconda a sfondo sociale, dopo “Moda e Amore” del 2013. Il nuovo film, nato da una novella da lui scritta circa trent’anni fa e arrivata terza in un concorso letterario nel 1997, narrerà il delicatissimo e attuale problema dell’integrazione razziale tramite una storia d’amore adolescenziale contrastata dalla malignità del razzismo, vissuto dagli occhi di giovanissimi desiderosi di cambiare il mondo e ripulirlo dai pregiudizi. In questi giorni si sta delineando il cast definitivo e le riprese inizieranno a tambur battente nel mese di luglio 2015. Il film vedrà, fra i protagonisti già scelti, Paola Persico, Giacomo di Maola, Antonio e Maria Caruso, Chiara Perreca, Laura Orabona, Stella Puzone, Rossella Fonderico, Antonio d’Agostino, Kristel Talamonti, Francesco Mendozza, Carmen Capoccia, Pasquale Caliendo, Nancy Di Somma, Enzo e Laura Frattini, Pasquale Ricciardi, Christian Sanna, Giuseppe Carfora, Mery Fabbricino, Mario Landi e tanti altri nomi famosi nel campo del crescente cinema napoletano a sfondo sociale.

Fra i presenti in sala, oltre ai soci del Club House Artisti, gli amici e artisti presenti nel pubblico: Pasquale Rinaldi, Rosa Nunziante, Maria Nunzia Panico Borrelli, Giovanni d’Alise, Rosa e Luigia Fortunato, Danila Piscopo, Nunzia D’Anna, Bruno D’Angelo, Francesco Amoretto, Isabella Esposito.

Si completa così nel successo la stagione del Salotto Donizetti, in una atmosfera di magico spessore che spegne i riflettori per la pausa estiva ma che riprenderà a settembre con tante novità e tantissime nuove emozioni.