“Ombre sui conti dell’Asl Na 3 Sud, sì alla commissione d’inchiesta”

223

Asl“Desidero esprimere pieno sostegno all’iniziativa del senatore Pietro Langella per la convocazione di una Commissione d’inchiesta sulla gestione dell’Asl Napoli 3”.

Lo dice il senatore Vincenzo D’Anna, vicepresidente del gruppo Gal e componente della Commissione Igiene Sanità di Palazzo Madama. Per D’Anna: “la reiterata mancanza di dati riguardanti la spesa relativa alle prestazioni diagnostiche erogate da alcuni centri ben oltre i limiti imposti dalla normativa regionale a scapito di tutte le strutture che operano nel rispetto di tali limiti;

i ritardi contabili che impediscono la chiusura dei bilanci e l’adozione dei conseguenti provvedimenti di liquidazione alle strutture stesse; l’esercizio di attivare procedure ingiuntive senza titoli esecutivi (procedure non opposte dall’ufficio legale dell’ente che, in tal modo, consentono la liquidazione di somme non dovute); le disarmonie tra i diversi distretti sanitari;

la mancata rendicontazione ed il rispetto dei tetti di spesa per le prestazioni di fisioterapia e riabilitazione, sono solo un aspetto del caos gestionale in cui versa l’Asl Na 3 Sud”.

“Alla fonte di tale grave situazione – sottolinea D’Anna – vi è la gestione politico clientelare a cui l’Asl medesima è stata sottoposta negli ultimi anni con l’occupazione militare dei centri di responsabilità dell’Azienda.

Esprimo quindi pieno sostegno all’iniziativa del senatore Langella assumendo fin d’ora l’impegno a sostenere, in sede parlamentare, tutti gli atti idonei a realizzare il necessario provvedimento per l’invio della Commissione”.