Regione, Casillo: “Il M5S sbaglia a protestare contro De Luca”

222

ON_Casillo_TommasoL’On. Tommaso Casillo, già sottosegretario del Governo Prodi, eletto nella lista “Campania Libera”, interviene sulla manifestazione di questa mattina (25 giugno 2015) annunciata dai Consiglieri del Movimento Cinque Stelle presso la sede del Consiglio Regionale della Campania.

«Mentre il Presidente De Luca e i consiglieri regionali eletti nelle sue liste sono già concentrati sulla risoluzione dei tanti problemi che affliggono i cittadini della Campania – in particolare Terra dei Fuochi e Fondi Europei – il Movimento Cinque Stelle continua a fare confusione.

La Severino, infatti, non è una “legge uguale per tutti”: tutela ministri e parlamentari fino a condanna definitiva, e sospende solo gli amministratori per condanne in primo grado.

Con le loro forzature (l’antitrust ha appena bocciato il loro ultimo esposto), i Cinque Stelle non si accorgono di tutelare la vecchia “casta”, mentre sono pronti a mettere a repentaglio amministratori locali determinati – come Vincenzo De Luca – chiamati a prendere decisioni delicate per la loro comunità. Ci auspichiamo che il Movimento sia in prima linea nell’affrontare le tante questioni che affliggono la Campania, piuttosto che cavalcare proteste inutili, che poco interessano l’opinione pubblica, visto anche il risultato delle elezioni».

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano