Boscoreale, si vota il Puc: il primo luglio consiglio comunale

boscorealeIl Consiglio comunale è stato convocato dal presidente Antonio Mappa in seduta pubblica straordinaria di prima convocazione per mercoledì 1 giugno alle ore 9,00, per la trattazione dei seguenti argomenti: richiesta alla Curia e al Parroco di Marra, per la disponibilità dei locali della vecchia chiesa, in comodato d’uso e/o in fitto simbolico, gratuito, per adibirli ad uffici Anagrafe, Stato Civile e per uno sportello INPS – Atto di indirizzo con delega al Sindaco e al Caposettore Urbanistica;

nomina componenti Commissione per il Paesaggio; riconoscimento debiti fuori bilancio; ricognizione e integrazione del piano delle alienazioni immobiliari da allegare al bilancio di previsione 2015;

approvazione del P.U.C. (Piano Urbanistico Comunale); modifica Regolamenti Edilizi (realizzazioni di sottotetti a protezione di eventuali piogge di ceneri vulcaniche come segnalato dalla Protezione Civile); modifica regolamento comunale sulla disciplina dei mezzi pubblicitari e delle pubbliche affissioni; discussione su argomento relativo alla pubblica illuminazione; discussione su argomento P.R.U. Villa Regina;

rinvio dei lavori della piazzetta a Passanti. Utilizzo del mutuo per il ripristino delle strade del territorio, in condizioni di quasi dissesto – Atto di indirizzo al

Settore Lavori Pubblici e Manutenzione; sospensione accensione mutui relativamente agli abbattimenti delle costruzioni abusive — Atto di indirizzo; gestione e organizzazione dei cittadini extra comunitari controllo e verifiche — Atto di indirizzo.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteBoscoreale, parcheggio nel centro storico: ok alla variante al Prg
SuccessivoDroga tra i giornali dell’edicola a Ercolano: arrestati marito e moglie
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.