Manca il personale, gli scavi di Ercolano restano chiusi

217

POMPEI: DA DOMUS FRONTONE A VETTII, RIAPRONO I GIOIELLIGli scavi di Ercolano sono stati chiusi alle 13 di oggi “a causa della carenza di personale di vigilanza”.

La Soprintendenza Speciale per i beni archeologici di Pompei, Ercolano e Stabia, si legge in una nota, “nell’amareggiarsi per i disagi causati ai visitatori,

sottolinea la criticità della situazione che da tempo ormai grava sui siti archeologici vesuviani”.

La condizione di Ercolano è complicata: sono disponibili 36 addetti alla vigilanza distribuiti su 5 turni.