Pomigliano d’Arco: ecco la nuova giunta comunale

896

Comune Pomigliano

Dopo ben 39 giorni d’attesa dagli esiti delle elezioni amministrative, solo l’8 luglio a Pomigliano d’Arco, ove il centrodestra del riconfermato sindaco uscente Raffaele Russo, detto Lello, ha stravinto, col 57 % delle preferenze, senza che vi sia stata la necessità, dunque, di alcun ballottaggio, finalmente è avvenuta la proclamazione ufficiale del primo cittadino e dei consiglieri eletti.
Alcuni giorni fa il vicepresidente della Camera dei Deputati Luigi Di Maio, grillino di origine pomiglianese, aveva promosso anche una interrogazione parlamentare in merito a che si indagasse su questo, all’apparenza, inspiegabile ritardo.
Dal canto suo il sindaco afferma di essere stato “molto preoccupato per il detto ritardo soprattutto in virtù del fatto che entro il prossimo 31 luglio c’è una importante scadenza, quella della approvazione del bilancio”.

Per quanto riguarda la Giunta la designazione è avvenuta il giorno dopo, 9 luglio. Vicesindaco l’avvocato Elvira Romano, assessori Leonide Colombrino, Franca Trotta, Raffaele Sibilio, Pasquale Sanseverino, Mattia De Cicco. Per quanto concerne i consiglieri, con la lista del sindaco Russo tre seggi per 1799 (Luigi Pulcrano, Franca Trotta, Giuseppe Cantone); cinque seggi per Udc (Domenico Leone, Maurizio Caiazzo, Giovanni Sgammato, Laura Palmese, Santo Guadagni); due seggi per Pomigliano Socialista (Ciro Parlato, Teresa Iorio); cinque seggi per Forza Italia (Elvira Romano, Salvatore Russo, Mattia De Cicco, Gianfranco Mazia, Pasquale Sanseverino); un seggio per Nuove Generazioni (Raffaele Sibilio). Il Pd ed il Movimento Cinque Stelle si dividono quattro consiglieri per uno, nonostante il partito di Grillo sia stato il più votato. Michele Caiazzo, sindaco pomiglianese dal 1995 al 2005 e poi consigliere regionale sino al 2010, Michele Tufano, Giovanni Russo ed Angelo Toscano. I consiglieri pentastellati saranno, invece, oltre al militante Dario De Falco, Maria Busiello, Salvatore Esposito e Salvatore Cioffi.

Dato che i consiglieri che hanno accettato l’assessorato sono automaticamente decaduti dalla carica, consiglieri di Russo sono Francesca Antignani, Giuseppe Capone, Vincenzo Caprioli, Pasquale Tranchese, Giacomo Ricci.
Il primo consiglio comunale è stato convocato per sabato 11 luglio alle 9,30.

Giovanni Di Rubba

Share