Arresto cardiaco a 16 anni davanti a una lite: salvata all’Umberto I

233

umberto-I-558x306Arrestato cardiaco per una 16enne di Sant’Egidio del Montalbino mentre assiste ad una accesa lite tra il patrigno e un fratello.

Salvata dai medici dell’ospedale Umberto I grazie ad un defibrillatore altamente tecnologico: un apparecchio che si impianta sotto pelle.

Ora la 16enne dopo il grande spavento che le ha provocato il malore è fuori pericolo, ma i camici bianchi le hanno diagnosticato una grave forme di cardiopatia.

L’equipe del reparto di cardiologia le ha deciso di impiantarle il nuovissimo defibrillatore perchè a causa della cardiopatia potrebbe capitarle di nuovo un arresto cardiaco.

 

 

 

 

Share