Arresti per faida di camorra: l’elogio del sottosegretario Alfano

235

Gioacchino AlfanoIl Sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano, in una nota, plaude all’operazione degli uomini dell’Arma della Compagnia di Torre del Greco che

hanno assicurato alla giustizia i mandanti e gli esecutori di due omicidi di camorra, avvenuti nel 2009, tra Ercolano e Torre Annunziata.

Le indagini sono state coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea e il gip di Napoli ha ritenuto opportuno emettere le ordinanze di custodia cautelare in carcere per cinque persone ritenute responsabili, a vario titolo, dei delitti del 2009.

“La giustizia, prima o poi, arriva e chi vive nell’illegalità deve farsene una ragione, conclude il Sottosegretario, rinnovando i ringraziamenti alle donne e agli uomini della Magistratura e delle Forze di Polizia, per l’ennesimo successo contro la piaga del malaffare.”

Share