Castel San Giorgio, atti intimidatori contro il vicesindaco Di Leo

429

Castel San GiorgioApprendiamo con profondo stupore e sconcerto della notizia relativa all’atto intimidatorio avvenuto nei giorni scorsi nei confronti delle aziende Nobile Di

 

Leo e Calispa, di proprietà della famiglia Di Leo e quindi anche dell’attuale vice Sindaco del Comune di Castel San Giorgio Maria Giovanna Di Leo.

I rappresentanti del Gruppo consiliare di minoranza del Comune di Castel San Giorgio “Forti Perche’ Liberi”, Franco Longanella, Michele Salvati, Paola

Lanzara, Gilda Tranzillo, Giovanni De Caro e tutti i loro sostenitori, condannando in modo netto ogni forma di violenza fisica e morale, esprimono

solidarietà ai soci delle aziende, nella ferma convinzione che le Forze dell’Ordine e la Magistratura andranno fino in fondo alla vicenda, in tutti i suoi aspetti.

Share