Faida ‘Birra-Iacomino’ e ‘Limelli-Vangone’. Cinque arresti per due omicidi

323

carabinieri torre del greco1Due omicidi avvenuti nel 1999 a Torre Annunziata e nel 2009 ad Ercolano, oggi trovano una soluzione.

I militari dell’Arma della compagnia di Torre del Greco hanno dato esecuzione a due ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal gip di Napoli a carico di cinque persone ritenute responsabili a vario titolo dei due omicidi, aggravati da finalità mafiose e di porto illegale di arma da fuoco.

Le indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea, hanno portato i Carabinieri ad individuare i mandanti dell’omicidio di un uomo del clan camorristico dei “Birra-Iacomino” portato atermine ad Ercolano nel marzo del 2009 nel corso della sanguinosa faida con il clan “Ascione-Papale”.

Allo stesso modo sono stati individuati mandanti ed esecutori dell’omicidio di un affiliato ai “Limelli-Vangone” avvenuto a Torre Annunziata nel febbraio 1999.

Questo ultimo fatto di sangue si inquadrava nel conflitto armato tra i “Limelli-Vangone” e i “Chierchia”, questi ultimi storicamente alleati con i “Birra-Iacomino”. Proprio il clan ercolanese aveva fornito i due killer per eseguirlo.

 

Share