“Una stella per i giovani”, a Piano attesa per Fatima Trotta

261

LOCANDINAA Piano di Sorrento ritorna l’appuntamento estivo con “Una Stella per i Giovani”. Dopo Claudia Koll (premiata nel 2008), Veronica Maya (2012) e Gianluca di Gennaro (2014), il prossimo sabato 18 luglio alle ore 20.30, nella splendida cornice dell’Oratorio di San Nicola, sarà la volta di un altro personaggio molto apprezzato dal pubblico: Fatima Trotta.

La simpaticissima conduttrice di Made in sud – programma tv di RaiDue che unisce grandi e piccoli durante tutto l’anno – sarà protagonista del suo show personale nel luogo che per decenni è stato simbolo di formazione, non solo religiosa, per generazioni di cittadini di questo angolo di Costiera.

In occasione della serata Fatima Trotta riceverà il particolare riconoscimento che premia quei personaggi “pubblici” che, attraverso il proprio lavoro, trasmettono alle giovani generazioni impegno, professionalità e giusti valori. Fatima Trotta ne rappresenta un esempio perfetto, giusto mix di talento e semplicità.

La serata seguirà lo stesso iter delle precedenti edizioni, così come per i premiati già visti presso l’Oratorio di San Nicola negli scorsi anni.

Dopo l’arrivo sul palcoscenico e le presentazioni, a cura del priore della Confraternita dei “Luigini” di San Nicola, Biagio Verdicchio, Fatima si racconterà attraverso alcune immagini, che verranno proiettate e rese visibili al pubblico. Saranno quelle foto a far parlare la bravissima attrice e presentatrice partenopea, prima del gran finale con la consegna del premio da parte dell’amministrazione di congrega avente sede presso l’Oratorio di San Nicola.

Animazione a cura dei giovani allievi dell’oratorio. Fra i presenti annunciati il sindaco di Piano di Sorrento prof. Giovanni Ruggiero – per i consueti indirizzi di saluto – ed il presidente della Pro Loco Marco D’Esposito.

L’evento rientra nel calendario estivo Summertime 2015, promosso dall’amministrazione comunale di Piano di Sorrento. La serata è ad ingresso libero, tutte le informazioni del caso sono reperibili alla pagina Facebook associata all’evento di cui al seguente

Share