Quattro uomini e tre donne per la giunta di Zinno a San Giorgio a Cremano

Giorgio ZinnoIl Sindaco Giorgio Zinno ha sciolto gli indugi e nominato i quattro uomini e le tre donne che comporranno la sua Giunta comunale. Ai neo componenti del governo cittadino sono state assegnate anche le deleghe.

Il ruolo di vice Zinno è andato a Giovanni Marino (Sel – San Giorgio Democratica), in politica dal 2007 è stato in passato presidente della commissione politiche sociali e scolastiche. Per lui oltre alla carica di vicesindaco anche la delega alle politiche sociali.

La squadra più folta è quella in quota PD con tre assessori. Il primo è Michele Carbone, anch’egli non nuovo della politica locale è stato negli ultimi anni assessore alle nuove tecnologie, sport, politiche giovanili e servizi demografici.  Con Zinno sarà delegato ai lavori pubblici e alla scuola

Sempre democratico, Ciro Sarno, già consigliere comunale per cinque volte consecutive, dal 2007 al 2015 è stato Presidente del Consiglio Comunale. Ora si occuperà di ambiente, sicurezza, nuove tecnologie. Il terzo uomo del Pd è Pietro De Martino, già capitano della Polizia Municipale di San Giorgio e consigliere comunale, ha ricoperto il ruolo di presidente dell’Istituzione Comunale Premio Massimo Troisi. Dal 2014 al 2015 è stato assessore all’urbanistica. A lui le deleghe all’urbanistica e ai servizi demografici.

Nella squadra di Zinno anche l’Italia dei Valori con Anita Sala, consigliere comunale ed assessore alla cultura, turismo e pari opportunità a Torre del Greco, componente della consulta regionale femminile della Regione Campania e referente della sottocommissione “Centri Antiviolenza”. Dal 2010 al 2005 è stata consigliera regionale della Campania. Per Sala sono state riservate le deleghe al patrimonio ed alle pari opportunità.

Gli altri componenti della giunta Zinna vengono dalle liste civiche che sono state determinanti nell’ultima tornata elettorale. Liberamente San Giorgio sarà rappresentata da Manuela Chianese, che si occuperà di bilancio ed avvocatura. Annarita D’Arienzo, giornalista e sin da giovanissima impegnata in politica, sarà la rappresentante di Progetto San Giorgio, delegata allo sviluppo economico e politiche giovanili.

Il sindaco Zinno ha indicato in Salvatore Petrilli, esponente dei Verdi, il  suo delegato nell’Istituzione Comunale Premio Massimo Troisi: a lui spetterà il compito di rilanciare le attività culturali sul territorio, per sostenere lo sviluppo, rispettare la vera vocazione del territorio e rafforzare l’identità cittadina.

“La mia è stata una scelta ponderata e basata su tre elementi fondamentali: esperienza, competenza, legame con la città. – ha dichiarato Giorgio Zinno – Sono certo che la giunta svolgerà un buon lavoro, facendo crescere la nostra Città ed attuando il programma di mandato a cui i cittadini hanno dato il loro consenso”.

A subentrare nell’assise cittadina, dopo l’accettazione da parte di Marino, Carbone, Sarno, De Martino che sono consiglieri comunali eletti, Alessandro Cilento (Sel), Fortuna Criscuolo, Luigi Velotta, Felice Giugliano (Pd).

 

 

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteSarri non le manda a dire a Benitez, Maggio il leader, Jorginho si riprende il Napoli!
SuccessivoGragnano, suicida in casa imprenditore 36enne
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.