Cesarano Scafati, arrivano rinforzi

278

Comunicato 6 - MalpedeLa Cesarano Scafati Basket è lieta di ufficializzare il ritorno in squadra di Roberto Malpede.
L’accordo annuale raggiunto tra la società e l’atleta di origini scafatesi, è arrivato dopo un periodo di corteggiamento reciproco nel quale lo stesso cestista ha fortemente voluto il suo ritorno in squadra. Classe 1988, nato il 2 Settembre a Pompei, ala grande da ben 198 cm, Roberto Malpede ha militato in diverse società cestistiche e in diversi campionati nazionali.

Nella stagione 2006/2007 ha esordito in serie B2, nel girone D, militando nell’Olimpia Pallacanestro Melfi. Nella stagione successiva, 2007/2008, si trasferisce nella Delta Basket Salerno e, l’anno successivo, 2008/2009,  in serie C1, all’età di soli 20 anni, riesce ad avere una media di 3 punti per gara con 5 rimbalzi.

Nel 2009, dopo l’eccellente esperienza di Salerno, si trasferisce in Spagna e milita nel Campeonato Autonomico de Deporto Universitario CADU, giocando nell’Universidad de Alicante, raggiungendo le fasi finali del torneo disputate a San Sebastian.
L’anno successivo, nella stagione 2009/2010, ha militato nella Primera Nacional spagnola, giocando nel Club Baloncesto Guardamar.

Nel 2010, ritorna in Italia, militando nel Basilicata Melfi in serie B2 ottenendo la media di 5.5 punti per gara con 7 rimbalzi. Nella stagione 2011/2012 gioca nella Pro Loco Scafati Basket ottenendo una media di 15 punti per gara con 12 rimbalzi. Nella stagione 2012/2013 gioca nel Basket Bellizzi in serie C Regionale Campania, raggiungendo una media di 12.4 punti per gara.

Nella stagione 2013/2014, Roberto Malpede viene ingaggiato per la prima volta dal Presidente Luigi Cesarano e militerà per l’intera stagione nella Cesarano Scafati Basket in serie C Regionale, con la media di 14 punti per gara con 9 rimbalzi, risultando determinante per la vittoria del campionato e per la promozione nella categoria successiva.
Nella stagione successiva, però, si ritrasferisce in Spagna, militando nell’Universidad de Vallodolid.

Una carriera, quindi, ricca di esperienze quella dell’ala scafatese che sarà a disposizione di Coach Iovino per l’intera stagione. Tante le gare vinte e tanti i punti determinanti. Una carriera, però, quella di Roberto Malpede che, con il suo ritorno a Scafati, nella sua città, nella Cesarano Basket, potrà raggiungere finalmente l’apice dei risultati e delle soddisfazioni. L’accordo concluso con la società è un contratto annuale e sembrerebbe che Malpede abbia già scelto il numero di maglia da indossare durante le gare al Palamangano.
Per lui ci sarà la 15, probabilmente un portafortuna per l’atleta, il quale dopo il raggiungimento dell’accordo con il Presidente Luigi Cesarano ha subito espresso la sua soddisfazione. “Sono strafelice di ritornare a Scafati – ha dichiarato Malpede – Innanzitutto, giocare a casa propria ti dà tutta un’altra carica, ma soprattutto nella Cesarano Basket ritrovo giocatori e dirigenti con cui due anni fa ho condiviso una grande stagione piena di successi”.

Insomma, un acquisto di forma e di sostanza, quello messo a segno dalla Cesarano Scafati Basket. Infatti, Roberto Malpede, oltre a garantire prestazioni di alto livello tecnico, garantirà grinta e passione che daranno una marcia in più all’intero gruppo. Un tassello importante che supporterà i compagni di squadra non solo con giocate da professionista, ma anche con spirito di sacrificio e voglia di vincere e convincere.

La Cesarano Scafati Basket è lieta di presentare il nuovo acquisto, per la stagione 2015/2016, della guardia romana Niccolò Petrucci.
Classe 1989, esterno di 193 cm, nato a Roma il 4 Novembre, l’atleta è un tiratore puro con una grande esperienza nei campionati dalla serie A2 alla B.
Con un’ottima media realizzativa, soprattutto da 3, Niccolò ha vestito, diverse maglie di società italiane. Il suo cammino nei campionati nazionali parte da lontano e avviene a Bassano, con la canotta della Fiorese dove, a soli diciassette anni, mostra tutte le sue qualità nei campionati giovanili e dimostra di tenere il campo anche con la prima squadra.

Nella stagione 2010/2011 Petrucci ha militato in serie C nazionale con il Basket Airola. Nella stagione 2011/2012 arriva la chiamata tanto attesa in serie B,  a volere il “tiratore puro” è il Basket Roseto, la prima stagione la chiude con 9,6 pts di media. L’anno successivo 2012/2013  rinnova il contratto sempre a Roseto dove svolge una stagione stratosferica, chiude con 13,4 pts di media. Nella stagione 2013/2014,  veste la maglia del Basket Nord Barese in serie A2 Silver ottenendo la media di 10 punti per gara. L’anno appena trascorso, 2014/2015, ha invece militato nel Legnano Basket, sempre in serie A2 silver. Probabilmente nel complesso, la sua miglior stagione statistica è quella a Roseto, la seconda, dove è stato il protagonista del campionato degli abruzzesi, ottenendo la media di 13,4 punti per gara e il 43% da tre.

Sul neo acquisto, ha espresso la sua soddisfazione il Presidente della Cesarano Scafati Basket, Luigi Cesarano: “Con l’acquisto di Petrucci abbiamo messo a segno un bel colpo. Niccolò è un grande tiratore dalla distanza, ma è comunque capace di fare altre cose. E’ un giocatore molto atletico, con buoni doti difensive e sono sicuro che darà una grande mano. La nostra aspettativa è quella di disputare una buona stagione, di provare a stare nei piani alti. Stiamo costruendo un buon roster, giovane e talentuoso”
E sul sogno dei play-off, il numero uno della società, non ha peli sulla lingua: “Ai play-off accederanno le prime otto squadre e credo che noi possiamo rientrare tra queste, non voglio sbilanciarmi troppo, ma credo che stiamo lavorando bene. Abbiamo un’ ottima organizzazione come staff tecnico e credo che i risultati non mancheranno”

Arriva quindi a Scafati, nella Cesarano Basket, l’ennesimo tassello importante messo a segno dal Patron Luigi Cesarano, il quale metterà sicuramente in difficoltà Coach Iovino sulle scelte tecniche da effettuare gara dopo gara, visto il potenziale del roster a disposizione, per quello che sarà il primo anno in serie B nazionale.

A Niccolò, a nome dell’intera società, va il nostro più grande in bocca al lupo per la prossima stagione insieme.