Il sottosegretario Gioacchino Alfano, ecco la nave che verrà costruita a Castellammare di Stabia

469

In una nota Gioacchino Alfano ha illustrato le caratteristiche della nave più grande del programma di ammodernamento della Difesa che verrà costruita a Castellammare di Stabia. “Fincantieri e Finmeccanica si sono aggiudicate nel luglio scorso il contratto per la costruzione e l’equipaggiamento dell’unità anfibia multiruolo (LHD). Il valore del contratto è pari a oltre 1,1 miliardi di euro, di cui la quota di Fincantieri è pari a circa 853 milioni di euro, mentre quella di Finmeccanica ammonta a circa 273 milioni di euro. La consegna dell’unità è prevista nel 2022”.

lhd“La caratteristica fondamentale della nave – continua l’On. Gioacchino Alfano – è l’altissimo livello di innovazione che la rende estremamente flessibile nei diversi profili di utilizzo con un elevato grado di efficienza.

In particolare questa unità alla pari delle altre del programma presenta un doppio profilo di impiego, il cosi detto  “dual use”, quello tipicamente militare e quello per operazioni di protezione civile e soccorso in mare; in aggiunta ha un basso impatto ambientale, attraverso avanzati sistemi di propulsione ausiliari a bassa emissione inquinante (motori elettrici) e di controllo degli effluenti biologici”.

“L’unità – conclude il Sottosegretario di Stato alla Difesa – avrà una lunghezza di circa 200 metri, una velocità massima di 25 nodi, e sarà dotata di un sistema di propulsione combinato diesel e turbine a gas (CODOG) e potrà ospitare a bordo oltre 1000 persone di cui più di 700 come personale trasportato militare o civile.

La LHD ha la sua missione principale nel trasporto di personale, veicoli e carichi di varia natura e nel trasferimento a terra degli stessi in aree portuali tramite i sistemi di bordo e in zone non attrezzate tramite imbarcazioni di varia natura”.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano