Striano: al via i lavori di restauro per la chiesa madre

305

striano chiesa madreAd un anno dal restauro della facciata principale della chiesa madre di San Giovanni di Striano, sono partiti da qualche giorno i lavori per il restyling delle facciate perimetrali dell’edificio religioso. Gli ultimi lavori su tale prospetto sono stati eseguiti nel lontano 1993, quando la chiesa madre strianese ha subito il restauro complessivo post terremoto con la legge 219.

L’intervento punta a donare di nuovo decoro al luogo di culto e all’intero rione piazza che è appunto dominato dalla chiesa e prevede il rifacimento dell’intonaco, la modifica ai finestroni della chiesa in modo tale da consentire il passaggio dell’aria all’interno e il rifacimento della
tinteggiatura. Il tutto senza chiedere un minimo di contributo ai fedeli e alla cittadinanza.

Il parroco Michele Fusco, come sempre, grazie alla sua caparbietà, è riuscito a far eseguire i lavori che saranno sicuramente finanziati con i piccoli contributi che mensilmente i fedeli versano per le opere parrocchiali e per la manutenzione degli edifici appartenenti alla parrocchia. Si spera di poter concludere i lavori in occasione della 10° edizione del Concorso “Piccoli Madonnari & Artisti in Piazza”, in modo tale da
accogliere i numerosi piccoli e grandi artisti e i tanti turisti in piena libertà, potendo usufruire di tutti gli ambienti attualmente occupati dal
cantiere.

Insomma, ancora una volta Striano dimostra di voler evitare incidenti come quello accaduto qualche mese fa a Poggiomarino, dove il cornicione della parrocchia di Sant’Antonio è crollato in piena notte.

Raffaele Massa

Condividi
PrecedenteAd Aeclanum è di scena la storia
SuccessivoIl sindaco di Castel Volturno vieta le esibizioni dei neomelodici
avatar
Classe 1997, studente e consigliere didattico di lettere presso l’università degli studi di Salerno, cerco di diffondere la buona, sana e critica notizia attraverso "Il Gazzettino Vesuviano". Vivo a Striano, studio musica, organizzo eventi e pratico il volontariato in numerose associazioni della mia città. Segni particolari? Mi ritengo una persona molto schietta, scherzosa, professionale al momento opportuno e che dà il 200% in tutto quello che fa. Credo di essere anche una persona precisa e metodica. Difetti? Eccome se ne ho! Se dovessi trovare una frase o una citazione che mi rispecchi, direi: “Lasciare il mondo un po’ migliore di come lo abbiamo trovato” (Baden Powell).