Tutto pronto per i Mondiali 3D di Tiro con l’Arco

225

tiro-arcoNon solo archi e frecce durante i Mondiali 3D di Tiro con l’Arco, in programma dall’1 al 5 settembre a Terni. Grande spettacolo per l’appuntamento che assegnerà i titoli iridati agli arcieri che totalizzeranno il miglior punteggio tirando contro sagome tridimensionali di animali collocate nello splendido scenario della Cascata delle Marmore. Due occasioni di dibattito e di confronto, attorno a rilevanti temi inerenti lo sport in ambito nazionale e internazionali, andranno in scena martedì 1 settembre e giovedì 3 settembre.

In occasione della giornata di apertura (cerimonia alle 18:30) dei Mondiali, martedì 1 settembre, si terrà la tavola rotonda “Lo Sport: leva per risollevare l’Italia”. A partire dalle 20, interverranno il Presidente del Coni Giovanni Malagò e il presidente Fitarco Mario Scarzella. Con loro, il due volte arciere campione olimpico (Atene 2004 e Londra 2012, argento a Pechino 2008) Marco Galiazzo.

Giovedì 3 settembre, invece sarà il momento del tema “Responsabilità Sociale e Social Marketing” con relatori il Segretario Generale del Coni Roberto Fabbricini, i campioni Ilario Di Buò (argento a Sidney 2000 e Pechino 2008, bronzo ad Atene 2004 nel Tiro con l’Arco), Roberto Cammarelle (oro a Pechino 2008, argento a Londra 2012, bronzo ad Atene 2004 nel Pugilato) e Andrea Zorzi (argento ad Atlanta 1996 nella Pallavolo). Con loro, Rodolfo Giovenzana della Scuola di Pallavolo Anderlini Modena. Modererà entrambe le serate il giornalista Michele Corti, direttore dell’Annuario della Stampa Sportiva Italiana.

Nell’ambito di questa intensa settimana di sport, Terni sarà punto di incontro anche per i giornalisti sportivi anche grazie al Corso di Formazione di argomento sportivo organizzato dall’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria su proposta dell’Ussi – Unione Stampa Sportiva Italiana. Gruppo Umbro. L’evento è previsto per MARTEDI’ 1 SETTEMBRE dalle ore 9 alle 13 a Terni presso la BCT Biblioteca Comunale, in piazza della Repubblica. Il corso di formazione, inserito nel piano della formazione obbligatoria prevista dall’Ordine dei Giornalisti, garantisce n.4 punti ha per tema “L’uso della tecnologia nello sport a 50 anni dalla nascita della moviola” e centrerà la sua attenzione in particolare sulla nuova goal-line tecnhology, che ha debuttato in occasione della Supercoppa Italiana.
Relatori dell’incontro saranno l’arbitro internazionale Paolo Tagliavento e il giornalista ex Rai Giorgio Martino. E’inoltre previsto un intervento di approfondimento a cura del Gruppo Umbro dell’Ussi. Ci si può iscrivere sino al 31 agosto sulla piattaforma Sigef.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano