La rivolta di Masaniello in un musical alla Villa Marittima di Minori

535

BodyPartNell’ambito del “La Campania di Notte” del Grand Tour di Campania>Artecard si rinnova la collaborazione con la città di Minori con uno speciale evento all’interno della XIX edizione del Gusta Minori.

Dal 10 al 12 settembre andrà in scena lo spettacolo musicale “Masaniè – La Rivolta in Musica”, da un’idea e musiche di Gerardo Buonocore, per la regia di Lucia Amato. Protagonista ancora una volta la Villa Marittima di Minori location d’eccezione in cui prenderanno vita le gesta del rivoluzionario amalfitano Tommaso Aniello, detto Masaniello, divenute celebri in tutto il mondo. La rivolta del “pisciavinnolo” come emblema della rivolta contro i soprusi, contro le angherie di ogni potere costituito. Masaniello da allora è assurto a simbolo della ribellione verso le grandi sopraffazioni e le ingiustizie in Italia, in Europa, nel mondo.

La parabola rivoluzionaria napoletana del luglio 1647, breve ma intensa, scandì l’esaltante avventura di questo ardimentoso capopopolo, che, nella breve stagione di dieci giorni, conobbe gloria, onori e potere, ma anche delusioni, amarezze e tradimenti, fino alla vergogna della morte per decapitazione, e allo scempio del cadavere nella cornice della Piazza del Mercato e della Chiesa del Carmine deputate, per arcani destini della storia, a teatro di altri tragici eventi rivoluzionari con giustizia sommaria.

Lo spettacolo prevede inoltre quattro scene itineranti nelle immediate vicinanze della Villa Romana come proscenio allo spettacolo, scandito in 4 repliche a sera a partire dalle 20,30 e fino alle 22. L’ ingresso è a pagamento e la prenotazione obbligatoria sul sito www.campaniartecard.it, oppure chiamando all’800 600 61 da fisso e allo 06 39967650. L’ingresso è gratuito per i residenti a Minori e per i ragazzi entro i 14 anni.
Per il programma completo di Gusta Minori consultare il sito www.gustaminori.it.