Piano di Sorrento: il valore della poesia e il G8 di Genova a Villa Fondi

227

villa_fondi2Martedì 15 settembre alle 20.30 a Villa Fondi si terrà la presentazione dei libri “La traversina e il melograno” di Biagio Cipolletta e “L’Elogio del Soffranzo” di Ludovico Fulci. L’evento, patrocinato dal Comune di Piano di Sorrento, è organizzato dall’Università delle tre età Penisola Sorrentina e sarà moderato dal Prof. Alfonso Paolella.

“La traversina e il melograno” (Alter Ego Edizioni) di Biagio Cipolletta, già ordinario di italiano e latino nel Liceo linguistico e di scienze umane a Roma e membro di giuria in concorsi poetici nazionali e saggista, «è un’opera dal doppio nome – si legge nella prefazione curata da Lucia Antista – e dalla duplice anima. Liriche collezionate nel tempo dall’autore e una serie di racconti uniti indissolubilmente da ricordi e legami. La prima parte del libro è dedicata ai canti mentre i racconti chiudono il cerchio magico di Biagio Cipolletta che per tutto il percorso letterario si appresta a rinominare le cose, ad analizzare la realtà, a ridefinire il mondo riga dopo riga.

Cipolletta ci insegna che ogni cosa è importante nella poesia, anche gli spazi che servono a distanziare e dare importanza, ad avvicinare e allontanare. Proprio come nell’esistenza umana».
Nel libro “L’Elogio del Soffranzo”(Alter Ego Edizioni) viene affrontata invece la tematica del G8 di Genova. «Attraverso queste pagine – si legge nella postfazione del testo – Ludovico Fulci affronta, con graffiante ironia, temi attualissimi come l’istruzione, il disagio sociale, con riferimento particolare a una triste pagine della nostra storia». L’autore, romano d’origine, ha vissuto in Polonia, a Wroclaw, dove ha conseguito il dottorato di ricerca in Lettere ed è stato lettore MAE prima del ritorno in Italia nel 2006 dove ha proseguito la sua carriera di autore di racconti, poesie, testi teatrali, fiabe e di conduttore radiofonico.

Ingresso libero. La cittadinanza è invitata.