Operazione antidroga al rione Santa Caterina. Arrestati 5 spacciatori

1353

Largo paceCASTELLAMMARE DI STABIA – Carabinieri della Compagnia di Castellammare di Stabia hanno portato a segno un altro proficuo intervento contro lo spaccio di droga nella città delle acque. Nel corso di un servizio di osservazione, controllo e pedinamento, nel rione Santa Caterina, i militari dell’Arma hanno tratto in arresto Vincenzo D’Antuono, 40 anni, Gregorio Izzo, 41 anni e Alessandro Cesarano, 21 anni, tutti già noti alle forze dell’ordine per reati di droga.

Con loro sono stati arrestati anche Raffaele e Francesco Libero, padre e figlio, 44 e 21 anni, entrambi di Castellammare e già noti alle forze dell’ordine.

01 02 03 04 05Scoperta una “piazza di spaccio” nel centro storico. Attraverso i pedinamenti e il monitoraggio della zona i militari sono riusciti a documentare la cessione di dosi di stupefacente a vari acquirenti, che sono stati segnalati al Prefetto, e a individuare il ruolo di ognuno degli arrestati, dalla vedetta, all’accompagnatore sulla piazza di spaccio al vero e proprio spacciatore.

L’intervento antidroga ha portato al rinvenimento e sequestro di 25 dosi di cocaina e di 45 confezioni di marijuana rinvenute in una cavità ricavata in un muro perimetrale e la somma di 665 euro trovata complessivamente addosso ai predetti.

Gli arrestati sono stati tradotti nel carcere di Poggioreale.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano