Cuomo: “A Pompei il Pd è inesistente, ricostruire subito il partito”

272

enzo cuomo

Dura posizione del senatore Enzo Cuomo e dei consiglieri regionali Gianluca Daniele e Loredana Raia, espressa in un comunicato:

“Un anno e mezzo di commissariamento, assenza totale di una sede e del direttivo: è, purtroppo, questo lo stato attuale del Partito democratico a Pompei. Un partito di fatto inesistente, che non riesce a far sentire la sua voce sul futuro di una città conosciuta in tutto il mondo, e che ha negli Scavi uno dei principali attrattori turistici, capace di trainare il rilancio socio-economico dell’area, se finalmente ben sfruttato. In un momento in cui sia il governo nazionale che quello regionale sono a guida Pd, è indispensabile ricostruire una presenza forte dei democratici anche a livello locale.

Bisogna aprire al più presto la strada ad un nuovo insediamento del partito sul territorio che, se formalmente non esiste, di fatto ha già una presenza in Consiglio comunale dove siedono, tra gruppi di maggioranza e minoranza, ben cinque iscritti al Partito democratico.

Il nuovo percorso politico che dovrà ricostruire il Pd nella città di Pompei non può che nascere da un impegno forte di tutte le componenti riformatrici del partito, che potranno fare leva su chi – come l’ex consigliere comunale Alfredo Benincasa, il componente della direzione area metropolitana Attilio Adami e il consigliere comunale Bartolo Martire – sta già lavorando quotidianamente sul territorio per riaffermare il ruolo centrale del principale partito del centro sinistra nelle scelte strategiche che riguardano l’area vesuviana”.