Pesante sconfitta per la Salernitana

377

Ricci(autore di una doppietta)Nell’anticipo della sesta giornata di Serie B si affrontano Crotone e Salernitana allo stadio Ezio Scida. Ottimo inizio campionato per il Crotone che ha impressionato tutti posizionandosi al terzo posto in classifica con 10 punti; tre vittorie, un pareggio ed una sconfitta  per i giocatori di Juric che possono raggiungere, con la vittoria, il Cagliari primo in classifica almeno per una notte. La Salernitana, invece, viene da una buona vittoria in casa ed è settima in campionato con 8 punti; la vittoria potrebbe avvicinarla ai primi posti, in attesa delle alle partite. Da sottolineare che il Crotone non perde in casa da febbraio.

Nei primi minuti di gioco è la Salernitana che si fa avanti, senza impensierire troppo gli avversari, ed al 9° minuto è Gabionetta che prova a servire Coda in mezzo all’area con un cross dalla sinistra, ma Claiton riesce a spazzarla via prima che l’attaccante possa intervenire. Al 12°, però, è il Crotone che va in vantaggio con il goal di Stoian che recupera il pallone dopo un controllo sbagliato, passa in mezzo a due avversari, salta un altro difensore portandosi la palla sul destro e fa partire un tiro a giro che gonfia la rete. Goal strepitoso per il rumeno, è 1-0. Passano soltanto pochi minuti e il Crotone, al 19°, raddoppia con un gran goal di Ricci: il pallone spazzato dalla difesa della Salernitana viene recuperato da Stoian che smarca Ricci con un’ottima palla in profondità, l’attaccante, in posizione regolare, si trova oltre i difensori e da solo avanti al portiere, piazza la palla sotto le gambe dell’incolpevole Terracciano e segna il goal del 2-0. La partita si fa complicatissima per la Salernitana che si spinge subito in attacco. E’ Gabionetta al 23° che prova a riaprire la partita con un potente tiro respinto da portiere Cordaz. Per i restanti minuti del primo tempo la partita è molto lenta e noiosa con il Crotone a rendersi più pericoloso; la Salernitana può lamentare un rigore non dato sulla trattenuta che atterra Pestrin in area di rigore, il contatto resta dubbio e l’arbitro non fischia. All’intervallo il risultato resta sul 2-0.

All’inizio del secondo tempo Torrente effettua subito un cambio per cercare di cambiare la partita: entra Troianiello al posto di Donnarumma. Passano soltanto tre minuti, però, ed il Crotone segna il goal del 3-0 con la doppietta di Ricci: Stoian recupera la palla a centrocampo, percorre tutta la fascia sinistra saltando un avversario, mette il cross in area di rigore e dalle retrovie arriva l’attaccante in prestito dalla Roma che piazza la palla sotto la traversa con un potente sinistro. Il Crotone mette una seria ipoteca sulla partita. Passa solo un minuto dal terzo goal del Crotone e la Salernitana resta per la quarta volta consecutiva in dieci uomini; questa volta è Franco che si fa espellere dall’arbitro per doppia ammonizione. Torrente inserisce il difensore Empereur al posto dell’attacante Coda, ma la partita è ormai compromessa. La sfida si fa ancora più lenta, il Crotone non ha alcuna necessità di spingersi in avanti e la Salernitana non riesce a rendersi pericolosa e le occasioni più pericolose sono sempre per gli uomini di Juric. Al 71° Terracciano atterra Budimir che si allargava sulla sinistra, rigore per il Crotone e solo giallo per il portiere che non ferma una chiara occasione da goal. E’ Torromino che si appresta a tirare il rigore, togliendo il pallone dalle mani di Salzano, e lo piazza sulla sinistra alle spalle del portiere. Il Crotone è avanti 4-0, la Salernitana in dieci uomini e ormai la partita si può dire anche chiusa. Negli ultimi minuti la Salernitana prova a trovare il goal della bandierina, ma i tiri non sono affatto pericolosi ed infatti le statistiche riportano un solo tiro nello specchio della porta in tutta la partita per gli uomini di Torrente.

La partita finisce 4-0, il Crotone può festeggiare il primo posto in classifica insieme al Cagliari che dovrà affrontare il Pescara fuori casa. Gli uomini di Juric continuano a stupire e si candidano prepotentemente per la promozione. La Salernitana torna a casa con una sonora sconfitta, Torrente avrà molto su cui lavorare e dovrà soprattutto capire come evitare di giocare tutte le partite in inferiorità numerica.

Tabellino:

Marcatori: Stoian 12° – Ricci 19° – Ricci 48° – Torromino Rig.71°

Crotone (3-4-3): Cordaz, Yao, Claiton, Ferrari; Zampano, Capezzi(Paro 70°), Salzano, Martella; Ricci, Budimir(Firenze 75°), Stoian(Torromino 65°).

Allenatore: Ivan Juric

Salernitana (4-4-2): Terracciano, Pollace, Lanzaro, Schiavi, Franc; Gabionetta, Pestrin, Moro, Perrulli(Milinkovic 66°); Coda(Empereur 50°), Donnarumma(Troianiello 45°).

Allenatore: Vincenzo Torrente

 

 

Erasmo Micera