Rugby, sconfitta dell’Italia e addio ai quarti di finale

brunel_rugby_getty__1_“Volevamo essere attori del match, lo siamo stati per lunghi tratti. È stata una buona prova, in particolare sono soddisfatto dell’approccio della squadra alla partita. Resta il fatto che abbiamo perso e che non possiamo qualificarci ai quarti di finale, ma abbiamo ancora una partita importante contro la Romania: ho fiducia che la squadra scenda in campo con lo stesso spirito di oggi e si possa chiudere il Mondiale con una prova di qualità” ha dichiarato il CT Brunel nel post-partita di Italia v Irlanda.

“L’Irlanda non ha preso rischi, ha sfruttato il suo gioco tattico, è stata molto conservativa. Sono contento di come ha reagito il mio polpaccio – ha dichiarato il capitano Sergio Parisse – anche se non sono riuscito a coprire il campo come avrei voluto“.

Sergio da dato un grande contributo alla squadra – ha aggiunto Brunel – ed abbiamo dimostrato di non essere quelli visto contro Francia e Canada. Per il bilancio di questo mondiale è ancora presto, lo faremo dopo la partita contro la Romania”. “La meta mancata di poco da Furno nella ripresa avrebbe potuto cambiare la partita, così come un paio di possesso persi su nostro lancio in touche. Ma sarebbe riduttivo dare la colpa ai lanci, dovremo analizzare cosa non ha funzionato” ha detto Parisse, affermando poi che “ci sono ragazzi come Gori e Favaro che stanno acquisendo leadership all’interno del gruppo“.

 

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteSarri: “Lo Scudetto una bestemmia, dobbiamo ancora migliorare!”
SuccessivoUS Scafatese batte Valdiano e si porta al primo posta
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.