Scafati, i consiglieri di maggioranza: “Ok alle dimissioni di Aliberti, pronti alle elezioni”

275

Aliberti-Pasquale-681x600In merito alle richieste di dimissioni del sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti da parte dell’opposizione, i consiglieri Brigida Marra, Daniela Ugliano, Domenico Casciello, Teresa Formisano e Carmela Berritto: “Da più parti e in maniera oramai insistente ed incessante, l’opposizione, chiede le dimissioni del nostro sindaco.

Pur consapevoli, che, quest’amministrazione ha svolto in questi anni un lavoro straordinario nell’interesse della nostra Città, anche con qualche errore, ma, mettendo in campo il massimo della passione e delle capacità di ognuno, di fronte, alle continue richieste di dimissioni del sindaco, riteniamo, doveroso, in nome dell’alto senso di responsabilità che, ha sempre contraddistinto il nostro operato, assecondare tale richiesta.

Se ciò che vi sta a cuore, è davvero, il futuro e l’immagine di Scafati, se ci considerate davvero così distruttivi, siamo disponibili, fin da adesso, a depositare presso la segreteria comunale, le nostre firme alle quali, basterà che se ne aggiungano otto delle vostre, per andare tutti a casa e ridare la parola ai cittadini, gli unici, che hanno il diritto in ragione, della sovranità a loro riconosciuta dalla costituzione italiana, di scegliere i propri rappresentanti e giudicare il nostro e il vostro operato.

In questi anni, da quando siamo consiglieri comunali e ancora prima, abbiamo assistito agli attacchi, alle offese e alle accuse gratuite subite dal sindaco Aliberti.

La politica, a nostro avviso, non è questa, non si svolge nei tribunali, non si svolge con le denunce, ma, la si pratica, combattendo l’avversario con i programmi e conquistando il consenso del popolo.
Noi, non abbiamo alcun timore del giudizio dei cittadini, siamo disponibili, vogliamo aiutarvi a ridare a Scafati un’altra opportunità. E voi? Volete l’uomo o la Città? Depositate adesso le vostre firme, oppure, d’ora in avanti fate silenzio!”.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteCamorra, catturato il boss Michele Cuccaro dai Carabinieri di Torre Annunziata
SuccessivoScafati, Aliberti a D’Alessandro: “Mi ha denunciato e poi prende incarichi dall’amministrazione”
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio. Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità. Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.