Napoli, Volanti “dirottate” per evitare la sosta selvaggia: la Uil Polizia scrive al Ministro

polizia“La UIL Polizia di Napoli ha scritto una nota al Ministro degli Interni e al capo della Polizia per segnalare che a Napoli, il 7 ottobre u.s. e in piena emergenza Criminalità, con le strade insanguinate da fatti di sangue, alcune volanti sono state

dirottate per diverse ore dalle loro zone di appartenenza per evitare che si parcheggiassero auto di passanti nei pressi della Questura di via Medina”, lo ha detto in una nota il segretario generale Vincenzo Citarella.

“La UIL polizia ha ribadito la sacralità del controllo del territorio chiedendo al Ministro un immediato intervento per redarguire queste condotte e per evitare che simili episodi si ripetano.

La UIL Polizia ha sottolineato che, al di là dei Consoli o degli Ambasciatori che fanno visita al Questore di Napoli, le volanti, gli operatori che garantiscono la sicurezza nelle strade non si devono toccare per nessuna ragione.

La priorità della nostra istituzione è la sicurezza della gente!”.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteTorre del Greco: al via le procedure per distribuire i buoni libro agli studenti
SuccessivoPhoto Marathon: Beirut, Napoli e Tunisi unite in uno scatto
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.