A Torre Annunziata la nuova sede della penisola sorrentina dei Giudici di Pace

493

TORRESEE’ in programma venerdi 16 ottobre alle 15 a Sorrento il taglio del nastro per la sede unica della penisola sorrentina dei Giudici di Pace, collocata nei locali dell’ex sede distaccata del Tribunale torrese. Un momento storico importante, che la Confederazione Nazionale dei Giudici di Pace e il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati del Tribunale di Torre Annunziata hanno voluto celebrare con un convegno ad hoc, dove illustrare ai cittadini le novità del settore.

“E’ un evento importantissimo per il settore – illustra Gennaro Torrese, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Torre Annunziata – In primo luogo per il ruolo dei Giudici di Pace, figure che contribuiscono a snellire la burocrazia nel settore e risolvere in modo immediato numerosi contenziosi, ricorsi e cause civili. In secondo luogo perché si tratta di uno dei primi consorzi tra Comuni in Italia che, prendendosi a carico le spese di gestione di questi uffici, hanno evitato la soppressione sulla zona di un servizio così importante, come previsto dalla riforma della geografia giudiziaria, e l’accorpamento dunque alla sede centrale del Tribunale a Torre Annunziata”.

A sottolinearne l’importanza un meeting nazionale in occasione del taglio del nastro previsto venerdi 16 ottobre alle ore 15.
“E’ per noi un grande traguardo essere riusciti a mantenere una sede dei Giudici di Pace su questo territorio, importante presidio di legalità in penisolasorrentina – dice Giuseppe Cuomo, Sindaco di Sorrento – Un risultato che è il frutto di grandi sacrifici per le amministrazioni comunali da Massa Lubrense a Meta. Un esempio di collaborazione tra enti locali che porterà benefici all’intera comunità”.

Interverranno: Sindaco della Città di Sorrento, Avv. Giuseppe Cuomo, Sindaco della Città di Sant’Agnello, Dott. Piergiorgio Sagristani, Sindaco della Città di Massa Lubrense, Geom. Lorenzo Balduccelli, Sindaco della Città di Piano di Sorrento, Prof. Giovanni Ruggiero, Sindaco della Città di Meta, Dott. Giuseppe Tito e il Dott. Francesco Buonocore, Coordinatore del Giudice di Pace di Sorrento.

“Nell’ambito della riforma – spiega Luigi Vingiani, segretario nazionale della Confederazione dei Giudici di Pace – sono stati accorpati alla sede del Tribunale Torre Annunziata i GdP di Torre del Greco, Castellammare di Stabia, Gragnano e Pompei. E’ sopravvissuta solo la sede dei GdP di Sorrento grazie all’intervento dei Comuni e dunque con l’operazione consortile. Ecco perchè celebrare il momento, quale inaugurazione non solo di una sede, ma l’inizio di una nuova organizzazione e la rinnovata sinergia tra gli enti in questione”.

Al taglio del nastro seguirà il convegno dal tema:“La riforma della Magistratura Onoraria: nuove competenze e misure deflattive”.

Indirizzo di saluto:
-Avv. Gennaro Torrese, Presidente Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Torre Annunziata.
-Dott. Antonio Buonajuto, Presidente della Corte di Appello di Napoli.
-Dott. Oscar Bobbio, Presidente del Tribunale di Torre Annunziata.
-Avv. Francesco Saverio Esposito – Presidente Associazione Forense Avvocati Penisola Sorrentina.
-Avv. Michele Gargiulo – Presidente Associazione Giovani Avvocati Penisola Sorrentina.

Interverranno:
-Avv. Giovanni Legnini, Vice Presidente Consiglio Superiore della Magistratura.
-Dott.ssa Adele Gambaro, Senato della Repubblica.
– Dott.ssa Maria Mussini, Senato della Republica.
-Avv. Giuseppe Luigi Salvatore Cucca, Senato della Repubblica.
-Avv. Antonio Marotta, Camera dei Deputati.
– Dott. Alfonso Longobardi, Regione Campania.
-Avv. Luigi Vingiani, Segretario Nazionale Confederazione dei Giudici di Pace.
-Dott. Massimo Libri – Vice Presidente Confederazione Giudici di Pace.
-Avv. Enrico Merli – Responsabile Osservatorio Nazionale della Giustizia del C.N.F.

Conclusioni:
-Dott. Cosimo Maria Ferri, Sottosegretario di Stato del Ministero della Giustizia.

Moderatore:
Dott. Luigi Pentangelo, Presidente Vicario del Tribunale di Torre Annunziata.