Allarme maltempo, perde la vita una donna

284

fiume calore

L’allerta meteo ha creato nelle scorse ore una situazione molto critica a Benevento e in altri centri della provincia: il maltempo ha causato la morte di una donna travolta dall’acqua nella propria abitazione a Pago Veiano. La vittima, secondo i carabinieri, è una donna di 70 anni.

Nel capoluogo sannita, a seguito alla tracimazione per oltre due metri del fiume Calore, in vari punti sono decine le auto rimaste sommerse e grossi disagi si registrano alla mobilità. Sono decine le richieste di soccorso ai vigili del fuoco. Il sindaco di Benevento ha disposto la chiusura delle scuole.

“Per fronteggiare l’emergenza è in arrivo l’esercito”. Così il sindaco di Benevento Fausto Pepe che parla di una “intera città martoriata”. “La zona alta con detriti e smottamenti – spiega – mentre la zona bassa è sommersa dall’acqua per l’esondazione dei fiumi Calore e Sabato. Stiamo lavorando per arginare prima i danni alle persone”.

Il Sottosegretario di Stato alla Difesa, Gioacchino Alfano, si congratula con i militari del 21° Reggimento Guastatori della Brigata Bersaglieri di Caserta, per “essere intervenuti prontamente nella nottata in soccorso della popolazione di Santa Maria a Vico gravemente colpita dalle impervie condizioni climatiche che hanno creato oltre a disagi nella circolazione stradale anche smottamenti, tensione e paura tra gli abitanti. Ancora una volta – sottolinea il Sottosegretario Alfano – i militari sono intervenuti prontamente con tutta la loro professionalità per salvaguardare vite umane e stavolta sono stati coadiuvati negli interventi dai Vigili del Fuoco, anch’essi sempre presenti a difesa della popolazione. Nelle prossime ore – conclude Gioacchino Alfano – altri militari e mezzi saranno inviati nel beneventano per le stesse ragioni, come richiesto dal Prefetto al quale ho assicurato il nostro supporto ed aiuto“.

Share