Hysaj a Radio Kiss Kiss: “A Napoli mi hanno accolto bene, con la Fiorentina sarà una battaglia!”

303

Hysaj NapoliElseid Hysaj terzino del Napoli ha parlato sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli. Alla vigilia del match di campionato contro la Fiorentina. Ecco quanto evidenziato:

HYSAJ: “Stiamo lavorando molto bene, ora siamo rientrati tutti dalle rispettive Nazionali, stiamo preparando la partita di domenica contro la Fiorentina. I viola non sono per caso al primo posto, giocano bene come noi, sarà una bella partita. Vittoria contro il Milan? A parte la vittoria contro il Milan avevamo vinto anche altre partite in precedenza, eravamo carichi ed è stato importante vincere prima della sosta. Stadio pieno? Ho letto che ci saranno tantissimi tifosi, loro sono il nostro primo sostegno, sono contento che loro ci sono vicini. Sarà una partita carica e tesa. Ad Empoli ne erano 5mila qui 50mila, è un sostegno che possono ricevere solo pochi club in Italia. Sono molto contento di essere a Napoli”.

RUOLO IN CAMPO:  “A destra o a sinistra? Ho giocato per 3 anni a sinistra, sono comunque un destro naturale, per me non cambia molto. La difesa è migliorata tanto? Bisognava darci un po’ di tempo, era dura mettere in testa ai difensori nuovi meccanismi, tutti hanno capito velocemente, nelle ultime sei partite abbiamo subito un solo goal. Stiamo lavorando molto per migliorare la linea difensiva”. 

EUROPEI:E’ la prima volta che capita nella storia, per il nostro paese vuol dire tantissimo. Si tratta di un traguardo a cui nessuno ci credeva. De Biasi è stato molto bravo, ha cambiato tanti giocatori, lo stimo molto. In Francia andiamo per vincere gli Europei! E’ difficile marcare Insigne? Molto, è un bravissimo giocatore, sarebbe divertente incontrarlo agli Europei. Sarebbe una bella sfida”.

ACCOGLIENZA A NAPOLI:Tutto bene, mi hanno fatto subito fatto sentire a mio agio, sono tutti ragazzi molto umili. Scudetto? Piedi per terra e pensiamo ad una partita alla volta, al momento possiamo sognarlo. Così come sognavo in silenzio l’Europeo con l’Albania così sogno lo scudetto con il Napoli”.

Cosimo Silva

 

Share