Torre Annunziata, al via i corsi di formazione per 100 ex operai di Metalfer, Metecno e Comes

comune Torre AnnunziataPartiranno domani presso l’aula magna degli uffici comunali di Torre Annunziata in via Provinciale Schiti n° 53, dalle ore 9,00 alle ore 15,00 , i corsi di formazione per i lavoratori espulsi dal ciclo produttivo inclusi nell’elenco regionale.
Si tratta di 106 persone, ex lavoratori delle industrie dismesse Metalfer, Metecno e Comes.

La partecipazione del Comune al bando regionale pubblicato dall’Ente di Santa Lucia gli consentirà di svolgere i LOA (Lavori Occasionali Accessori), per i quali saranno retribuiti con un voucher orario, per un totale di circa 265 ore. I corsi di formazione sono di otto ore per ciascun lavoratore, e si terranno domani, venerdì 16, lunedì 19 e martedì 20 ottobre.

Da mercoledì 21e fino al 24, invece, collaboreranno in attività di supporto per la festa della Madonna della Neve; in seguito, adeguatamente formati e forniti di pettorine identificatrici, divisi in quattro gruppi, forniranno assistenza ai turisti che si recheranno a visitare gli Scavi di Oplonti, provvederanno ad una sorveglianza all’esterno delle scuole, e saranno impiegati in altre attività sociali di pubblica utilità.

“E’un’iniziativa importante – commenta il sindaco di Torre Annunziata Giosuè Starita – che consente a persone da sempre impegnate nel mondo del lavoro, che da troppi anni attendono una ricollocazione, di tornare nel ciclo produttivo.L’Amministrazione Comunale sta facendo ogni sforzo per creare le condizioni per uno sviluppo adeguato del territorio, in grado di creare un’occupazione seria e duratura; nel frattempo, con i voucher dei LOA questi lavoratori dimostreranno la loro propensione al lavoro e alla socialità, rendendo al contempo un servizio utilissimo alla società”.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteEmergenza maltempo, Legambiente Campania: “subito un piano di manutenzione ordinaria”
SuccessivoTorre del Greco, rientra lo stato di agitazione dei taxi collettivi
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.