Lo Spartak San Nicola cerca la vittoria nel primo derby di stagione

234

FullSizeRenderLa compagine del presidente Nicola D’Andrea prosegue gli allenamenti in vista della sfida di sabato 17 ottobre a Casagiove contro il CUS Caserta di Guido Ventimiglia.

Il massimo campionato regionale di futsal infatti mette di fronte le due compagini in uno dei derby stagionali più sentiti. Dopo l’ottima prestazione contro la corazzata Real Ottaviano, una delle favorite del torneo, ove i sannicolesi sebbene sconfitti mostrarono carattere ed unità di intenti, c’è una pronta volontà di riscatto da parte del gruppo.

I ragazzi di mister Panniello infatti, con sacrificio e dedizione, stanno preparando al meglio l’incontro con i cugini casertani consci dell’ulteriore impegno che li attende. Sono consapevoli che non sara’ facile espugnare il PalaFortuna contro una formazione agguerrita, con atleti del calibro di Della Corte, Borrelli e Ventimiglia oltre ai rampanti giovani che ogni anno sono il fulcro degli universitari.

Il team sannicolese ritiene sia giunto il momento di bissare il successo della prima di campionato con l’Avellino e dare ulteriore linfa alla classifica. Mister Panniello asserisce la necessità di mettere fieno in cascina proprio contro queste squadre, ritenute di pari levatura tecnica, per raggiungere al più presto la cosiddetta “zona bianca” che garantisce una tranquilla salvezza. Il precedente e’ a favore degli universitari che nella gara d’andata di Coppa espugnarono (4 a 1) il Pala Ilario.

Era uno Spartak ancora in allestimento e Panniello non aveva ancora a disposizione l’organico odierno. Il ritorno al PalaFortuna si concluse in parità (2 a 2) e forti del primo risultato passo’ il turno la compagine di Ventimiglia.

Sabato 17 ottobre sarà un’altra storia – esordisce il DG Giuseppe Costantino – in coppa, purtroppo, tutto fu vanificato dalla gara d’andata ove giocammo con un organico ancora “in formazione”. Al ritorno, nelle medesime condizioni, provammo a ribaltare il passivo ma ci esponemmo alle loro ripartenze riuscendo soltanto a strappare un pareggio. Il CUS Caserta e’ una squadra che gia’ da qualche anno calca il palcoscenico del massimo torneo regionale con un mix di esperienza e gioventu’ facendosi rispettare ovunque. Sono guidati sapientemente da Guido Ventimiglia che apprezzo e stimo per il suo grande operato. Noi comunque – continua il DG Costantino – abbiamo il dovere di dare continuita’ al progetto, legittimando, magari con una vittoria, la bella prestazione di sabato scorso contro l’Ottaviano. Fecero piacere i complimenti degli avversari ma gli attestati di stima, in assenza di risultati positivi, non fanno classifica ! Emilio Panniello chiede ancora un po’ di tempo per amalgamare il roster a sua disposizione. Sono sicuro che quanto prima riusciremo ad incidere in campionato abbinando prestazioni e risultati favorevoli. C’è volontà dei tesserati di ripagare l’impegno profuso nel progetto dal presidente D’Andrea e dallo staff dirigenziale. S. Nicola la Strada è un bel comune per fare sport, dotato tra l’altro di un’ottima struttura di gioco. A tal proposito colgo l’occasione per ringraziare l’Amministrazione Comunale, segnatamente il sindaco Marotta, per la vicinanza dimostrata sinora, auspicando sempre un costante e fattivo interesse al nostro progetto.E’ nostra intenzione infatti dar lustro ad una comunità sempre più interessata alla nostra disciplina. Cerchiamo con impegno e convinzione di portare il vessillo del nostro paese quanto più in alto possibile.

Annibale Nuovanno

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano