Torre Annunziata, crisi Air Naval Yacht: rischio licenziamenti

0
314

AIR-sofia-1Negli ultimi anni, i lavori commissionati sono stati solo di riparazione o manutenzione e per questo motivo, i vertici societari ritengono non indispensabili le figure professionali che si occupano della costruzione, che oggi conta 13 persone. Ed è proprio per queste persone che scatterebbe il licenziamento.

Tuttavia, è partita la protesta dei lavoratori che a gran voce hanno manifestato il loro dissenso. Egidio Sabbia, portavoce dei lavoratori, ha voluto chiarire la situazione: “La società non ha cercato delle alternative, ritenendo il licenziamento l’unica strada possibile. In passato si è prodotto tantissimo e, quindi, questo dimostra l’ottimo lavoro svolto. Molte promesse non sono state mantenute dai dirigenti, per questo noi non ci stiamo. Qui si vuole solo lavorare, e che la cittadinanza possa essere a conoscenza di quanto sta accadendo. 13 persone stanno per essere licenziate e, il problema non è solo per quelle famiglie, ma per tutta la città di Torre Annunziata”.

In merito a ciò, è partita la protesta presso la sede centrale nel quartiere Rovigliano, a via Torragneta, dove i lavoratori e i sindacati si riuniranno in mattinata, considerato che la società è rimasta della sua idea.

Gennaro Esposito