Napoli, sviene sull’autobus dopo essere stata picchiata dal marito: arrestato 38enne

216

polizia arrestoI poliziotti del Reperto Prevenzione Crimine Toscana e Ufficio Prevenzione Generale hanno arrestato un cittadino marocchino, 38enne, per essersi reso responsabile dei reati di lesioni personali aggravate e maltrattamenti in famiglia.

La scorsa notte, i poliziotti, in servizio di controllo del territorio, sono intervenuti in via Santa Teresa degli Scalzi, a seguito di richiesta di aiuto da parte di un autista di un autobus di linea.

Gli agenti, immediatamente intervenuti, hanno accertato che a bordo dell’autobus vi era una donna che si era allontanata da casa perché aggredita e malmenata dal suo compagno e che per i forti dolori ad un braccio aveva perso i sensi.

La donna soccorsa in una struttura medica ospedaliera ha inoltre raccontato che l’uomo già in passato l’aveva più volte aggredita e malmenata.

I poliziotti, postisi subito al rintraccio dell’ uomo, già con precedenti penali e di polizia, irregolare sul territorio nazionale, nonché destinatario di un atto di espulsione emanato dal Giudice di Pace di Napoli nell’aprile del 2014, lo hanno bloccato all’interno dell’abitazione, in via Caldarelli.

I poliziotti hanno arrestato l’ uomo e lo hanno accompagnato al carcere di Poggioreale.