Nocera Inferiore, carabinieri sventano una rapina: in 3 bloccati con passamontagna e pistole

384

SONY DSCNella tarda serata di ieri, i Carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore hanno sorpreso tre pregiudicati che si aggiravano a bordo della loro autovettura lungo la via Nazionale tra i Comuni di Cava de’ Tirreni e Nocera Superiore. I

militari della Sezione Operativa, che da giorni stavano effettuando dei pattugliamenti straordinari in quelle zone per prevenire le rapine in danno di

esercizi commerciali (tabaccherie, agenzie di scommesse), notavano transitare una Renault New Twingo di colore nero con le targhe contraffatte da nastro isolante che ne rendeva praticamente impossibile l’identificazione.

Viste le continue inversioni di marcia effettuate dal veicolo in prossimità di via XXV Luglio di Cava dè Tirreni, tutto lasciava presagire che gli occupanti

volessero commettere qualche malefatta. Il pronto intervento della pattuglia consentiva di

fermare i tre uomini e di rinvenire nel veicolo 3 pistole clandestine con colpo in canna, nonché 2 passamontagna e alcuni guanti.

Quanto rinvenuto ha consentito l’arresto dei 23enni PIGNATARO Alessandro e DI CICCO Adriano e del 29enne GIORDANO Gennaro tutti residenti a Nocera Inferiore. Per i giovani nocerini sono quindi scattate le manette con l’accusa di porto illegale di armi alterate e clandestine e di munizioni.Gli stessi sono stati associati al Carcere di Salerno, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Share