Pimonte, ok al finanziamento regionale per la valle del Presepe

307

Presepe PimonteLa Valle Lavatoio cambia volto. E’ stato accordato al Comune un finanziamento regionale di 140mila euro che sarà utilizzato per il restyling di una delle aree più suggestive dei Lattari.

Proprio la Valle Lavatoio, infatti, è da più di 10 anni location del tradizionale Presepe Vivente, inserito nella kermesse istituzionale “Bianco Natale”.

I fondi sono stati elargiti dalla giunta regionale nell’ambito del progetto per l’attuazione del “piano strategico per il turismo – programma di eventi promozionali”. Il piano stabilito dall’amministrazione comunale cittadina, guidata dal sindaco Michele Palummo, prevede “l’allestimento del percorso e delle capanne lungo il percorso del presepe, oltre ad una campagna pubblicitaria per l’evento”.

Tornerà così all’ antico splendore uno dei luoghi che, insieme alla Valle dei Mulini di Gragnano, rappresenta una vera e propria risorsa turistica per l’intero comprensorio. I lavori dovrebbero partire nei prossimi giorni, con l’obiettivo di completarli già entro metà dicembre. “Si tratta di una notizia importante non solo per la comunità pimontese, ma per tutto il comprensorio stabiese – afferma Palummo – Anche quest’anno Pimonte si appresta a diventare la capitale dei Lattari in tutto il periodo natalizio.

Il finanziamento di 140mila euro ci consentirà di mettere mano ad un altro progetto che faceva parte del nostro programma elettorale. L’auspicio è che si possa lavorare in maniera rapida, in modo da presentare il nuovo volto della Valle già a partire dall’ormai imminente kermesse che prenderà il via, con l’accensione dell’albero natalizio in piazza Roma, il prossimo 8 dicembre”.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano