Torre Annunziata, Pd: giornata contro la violenza sulle donne

203

antiviolenzaI diritti delle donne nel mondo sono al centro di una battaglia culturale, da condividere con gli uomini. I fatti di Parigi, la follia pura perpetrata ai danni di uomini indistintamente, alla pari del terrorismo operato nei confronti delle donne, devono condurci – una volta di più – a tradurre quella violenza in forza, per denunciare e reagire.

Il 25 novembre non soltanto, dunque, un giorno per medicare ferite e ricordare lividi, ma anche un momento per festeggiare, a testa alta, il coraggio delle donne di operare nella società quella rivoluzione culturale che sola potrà portarci al reciproco rispetto ed alla effettiva parità di genere.

Una rivoluzione che potrà realizzarsi solo con il contestuale concretizzarsi di due presupposti: investimenti sull’apertura del mercato del lavoro al mondo femminile si traducono in emancipazione e autonomia della donna; sviluppo delle politiche sociali di supporto consentono invece di coniugare i molteplici contemporanei ruoli delle donne, di mogli, madri, lavoratrici. Per rendere effettive le opportunità per le donne.

Le donne sono vitalità.
Le donne sono in movimento.
Le democratiche sono in movimento.

Coordinamento Donne Pd

Germaine Popolo

Il segretario

Ciro Passeggia

Share