CBTA, la formazione seniores ancora imbattuta

320

roma 2000 under 13Mantiene l’imbattibilità casalinga la formazione seniores del Centro Basket Torre Annunziata che supera di una sola lunghezza la Pallacanestro Salerno . Partita combattutissima con gli ospiti giunti nella palestra di via Isonzo con il chiaro intento di far cadere il fortino, finora inespugnabile, dei nero verdi di coach Giuseppe Annunziato. Partono forte i viaggianti che si ritrovano sopra nel punteggio giocando una pallacanestro veloce e brillante , provando a concludere le proprie azioni magistralmente dettate dal play Roberto la Sala classe ’94 e finalizzate un po da tutti i componenti del quintetto di coach Di Martino. Il CBTA dal canto suo non trovava le contromisure ed era costretto a limitare i danni. Secondo quarto che scivolava via sulla falsa riga del primo con i salernitani in tenuta bianca padroni indiscussi del match .

Nel terzo periodo la forbice si allargava e la giovane compagine sorta dalle ceneri della gloriosa Pallacanestro Salerno sentiva di poter mettere le mani definitivamente sulla gara . Allo scadere del periodo una bomba della disperazione di Michele Uliano suonava la carica ed il CBTA si trasformava letteralmente dando vita ad una reazione tremenda che portava i lupi nero verdi ad azzannare la   preda . Così prima Di Giorgio con le sue triple, poi Uliano con qualche fallo e canestro, poi Erbetta e Cassano con centri  importanti ed infine Lucchesi e Colletto molto presenti e concentrati trascinavano il Centro Basket ad un testa a testa da cardiopalma. Il finale è da brividi. Due  tiri liberi di Roberto Cocchi  garantivano a dodici secondi dalla fine un vantaggio di più tre e salernitani che stranamente non tentavano la tripla del pari ma un comodo lay up,  andando così subito dopo a protestare furiosamente  per  un fallo più che dubbio da parte degli ingenui oplontini non sanzionato dagli arbitri. Terminava una sfida che probabilmente meritava di finire pari, con la formazione di casa che non si è dimostrata arrendevole e deconcentrata come di solito capita nelle trasferte, ma reattiva e vogliosa di vincere. Sabato ennesima prova del nove con la trasferta a Sant’ Antonio Abate di coach Aldo Festinese, un gruppo di atleti più che solido reduce da otto vittorie consecutive. Vince e mantiene l’imbattibilità l’under 15 di capitan Dario Gargiulo che si sbarazza non senza difficoltà di un ostico Boscoreale. Gara equilibrata per tre quarti e vinta solo grazie alla caparbietà dei ragazzi di coach Luca La Rocca dimostratisi freddi nei momenti topici dell’incontro. Un super Alessio Caiazzo ha di fatto spaccato in due la gara che era diretta verso un finale equilibrato.

Prossimo impegno sabato pomeriggio contro Sant’Antimo. Vince anche l’under 14 in trasferta in quel di Vico Equense. Largo il vantaggio al termine dell’incontro e tanta la soddisfazione per i primi due punti di Domenico Nelli Tagliafierro. Sconfitta all’over time per l’under 13 elitè di coach Battiloro al Pala di Concilio di Agropoli. I soliti alti e bassi non hanno permesso a Pio D’Amico e compagni di mantenere il vantaggio acquisito sin dal primo minuto, poi a causa dei falli e della stanchezza nell’over time i cilentani superavano di tre lunghezze il CBTA. Nemmeno il tempo di riflettere sulla sconfitta che già si è di nuovo in campo in quel di San Paolo Ostiense per il torneo Roma 2000 con i bianco verdi di Torre Annunziata guidati da capitan Giuseppe Stanzione impegnati domani in un incontro proibitivo con la Mens Sana Siena . Infine menzione particolare per Alessio Izzo (2001) che sempre contro la Mens Sana Siena ha condotto alla vittoria nel campionato under 15 eccellenza la Scuola Basket Arezzo realizzando 32 punti .

 

Ufficio stampa

CENTRO BASKET TORRE ANNUNZIATA

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano