Pareggio al Menti della Juve Stabia contro Monopoli

352

mentiCastellammare di Stabia- La Juve Stabia non riesce a sfatare il tabù Menti: è ancora un pareggio a reti bianche contro il Monopoli nel match by night, quello del sedicesimo turno di campionato ed ultimo per quanto riguarda l’anno solare 2015. Lo 0-0 è frutto di un match che ha regalato pochissime emozioni e specie nel primo tempo è stato caratterizzato dalla noia, con zero occasioni gol e un tatticismo esasperato di entrambe le compagini. I gialloblù di casa non hanno dato continuità al successo esterno contro la Lupa Castelli Romani della scorsa giornata e restano così con un solo successo all’attivo sul campo amico. Il Monopoli dal canto suo conquista un prezioso pareggio, il primo in trasferta di questo campionato per la squadra di mister Tangorra. Mister Zavettieri opta per un 3-4-1-2 come schema iniziale con Arcidacono dietro le punte Gomez e Nicastro, mentre Tangorra mette in campo il Monopoli applicando il 3-5-2 con Tarantino a uomo su Arcidiacono e affidandosi al duo d’attacco Croce-Gambino.

La Juve Stabia prova tenere in mano il pallino del gioco nel primo tempo ma è inconcludente nella finalizzazione, mentre il Monopoli cerca le ripartenze ma senza successo. La partita non concede spunti di spettacolo nel primo tempo : al 27’ è Gomez per la squadra di casa a provare la conclusione dal limite dell’area avversaria con palla fuori. Replica al 33’ con Arcidiacono con cross dalla sinistra, sponda di Nicastro per Gomez che conclude alla destra dell’ex Pisseri. Nel finale di tempo al 39’ Nicastro di testa prova a beffare il portiere del Monopoli sfruttando un cross di Arcidiacono da sinistra ma la conclusione non è precisa. Termina così il primo tempo.

Nella ripresa mister Zavettieri modifica l’assetto tattico mettendo la Juve Stabia con il 4-4-2 arretrando Cancellotti in difesa, Nicastro come esterno destro e affiancando Arcidiacono a Gomez in attacco. Gli stabiesi sono più pungenti e al 4’ ci provano con Nicastro. Al 6’ il primo tiro in porta del Monopoli con Romano. La Juve Stabia cerca di spingere alla ricerca del successo ma al 15’ Obodo sbaglia una favorevole occasione. Il Monopoli si propone in contropiede con Djuric senza successo. Al 18’ grande occasione gol per la Juve Stabia: dai 25 metri Bombagi dalla sinistra centra la traversa con Pisseri battuto. Al 22’ da azione da calcio di punizione da sinistra è ancora Bombagi ad imbeccare Migliorini in area pugliese ma il difensore non riesce a ribadire in rete in mischia da pochi passi dall’area piccola. Mister Zavettieri cerca di dare maggior peso in attacco inserendo prima Celin e poi Gatto ma le mosse non sortiscono alcun effetto. Nel finale di gara ci prova ancora Nicastro per la Juve Stabia ma senza centrare la porta. Alla fine il risultato resta inchiodato sullo 0-0. Un pareggio tutto sommato giusto, con una Juve Stabia che ha costruito poco per ottenere il successo ed un Monopoli sceso al Menti con il chiaro intento di uscire imbattuto puntando tutto sulla difesa ed il contropiede, che però la squadra di casa non ha mai concesso. Nel prossimo turno la Juve Stabia farà visita al Foggia con l’intento di allungare la serie d’imbattibilità giunta a 10 partite mentre il Monopoli se la vedrà in casa contro il rilanciato Matera.

Queste le analisi dei due tecnici nel post gara.

Mister Zavettieri, Juve Stabia: “Nel primo tempo non ci siamo espressi bene, mentre nella ripresa abbiamo provato a spingere con più convinzione. Ringrazio i miei ragazzi per la prova offerta, magari con un po’ di buona sorte in più avremmo conquistato i tre punti, peccato per le buone occasioni avute nel secondo tempo. Ho pensato di mettere la difesa a 3 per dare più solidità al reparto difensivo, visto che Migliorini si era potuto alenare bene solo negli ultimi di due giorni e Liotti e Cancelotti erano al rientro da titolari.C’è mancato purtroppo il guizzo finale. Il Monopoli ha interpretato bene il suo ruolo di squadra scorbutica che comunque in trasferta aveva già fatto bene in più di una occasione. Per quanto concerne il mercato invernale, la società sa come procedere e sarà compito e responsabilità del nostro ds valutare eventuali correttivi. Questa sosta arriva a puntino e approfitteremo per lavorare e correggere alcune nostre lacune”.

Mister Tangora, Monopoli: “ Abbiamo dato dimostrazione di essere una squadra compatta che ha lottato su ogni pallone lasciando poco campo alla Juve Stabia. Peccato per qualche nostra occasione non sfruttata come quella di Djuric. Su Rosifio nel finale ci poteva essere un rigore per noi. Per quanto riguarda la marcatura a uomo di Tarantino su Arcidiacono, è stata una mossa studiata in settimana. Già contro l’Andria il nostro difensore aveva limitata il trequartista Strambelli e oggi si è efficacemente ripetuto al cospetto di Arcidiacono. Per il mercato la società valuterà eventuali innesti che potranno essere utili nel cogliere gli obiettivi stagionali”.

 

Tabellino

JUVE STABIA (3-4-1-2): Polito sv ; Polak 6, Migliorini 6, Liotti 6; Cancellotti 6, Obodo 6, Bombagi 6,5, Contessa  5,5 (20′ s.t. Celin 5,5); Arcidiacono 6; Nicastro 6, Gomez 5,5 (35′ s.t. Gatto sv ).  A disp.: Modesti, Carillo, Mileto, Romeo, De Risio, Carrotta, Vella, Caserta. All.: Zavettieri 6.

MONOPOLI (3-5-2): Pisseri 6; Bei 6, Esposito 6, Ferrara 6; Luciani 6, Djuric 5,5, Tarantino 6, Romano 6 (38′ s.t. Rosafio sv), Pinto 5,5 (45′ s.t. Difino sv); Croce 5,5 , Gambino 5,5. Pellegriono, Castaldo, Guglielmi, Maresca. All.: Tangorra 6.

ARBITRO: Matteo Proietti di Terni 6.

ASSISTENTI: Stefano Pizzagalli di Pesaro – Graziano Vitaloni di Jesi

AMMONITI: Polak, Obodo (JS); Gambino, Bei, Esposito, Tarantino (M)

CORNER: 1 – 0

NOTE: 2′ rec. p.t.; 4′ rec. s.t. – 678 spettatori per un incasso di € 7433,00

 

 

Domenico Ferraro

Share