Sos di Coldiretti: “impennata di furti di olio nel Salernitano”

279

oliviSono aumentati i furti di olio nelle aziende agricole e nelle cantine delle aree rurali del Salernitano, soprattutto nell’area degli Alburni.

L’allarme è lanciato dalla Coldiretti Salerno dopo che la scorsa notte, un ingente furto di olio extravergine di oliva, per svariati quintali, si è registrato proprio in un paesino degli Alburni, mentre continuano, nelle campagne, razzie di materiale agricolo e mezzi.

Molti agricoltori, soprattutto tra Roccadaspide e i comuni limitrofi, stanno ricorrendo all’installazione di impianti di videosorveglianza in garage, cantine e case rurali.

Nel mirino – rimarca la Coldiretti – è soprattutto l’olio. “Con le quotazioni in fortissima crescita, i ladri si introducono nelle cantine e

sottraggono intere cisterne di olio, per poi rivendere il prodotto e foraggiare una filiera illegale che provoca danni economici ingenti”, spiega l’organizzazione degli imprenditori agricoli.

Lascia una risposta