US Scafatese, bye bye Coppa Italia

322

coppa_italia-lndTermina l’avventura dell’US Scafatese che saluta la coppa Italia, per la prima volta nella sua storia lo fa in semifinale, nei precedenti c’era stato un ottavo, un quarto di finale ed un finale persa. Nei due confronti con la corazzata Città di Nocera sono pesate le assenze di tanti atleti molti dei quali perni principali del progetto tattico del tecnico Amarante.


US Scafatese che scende in campo con quattro under orfana di Avino, Amendola, Matrone, Della Femina e Mandica e le due reti incassate all’andata che pesano come un macigno. Soltanto un miracolo sportivo avrebbe potuto ribaltare la situazione. Eppure i ragazzi hanno mostrato un ottimo calcio tenendo testa alla più quotata Città di Nocera che ha colpito proprio con l’ex indimenticato, anzi eterno, Errico Marcucci. Proprio il condor ha colpito nel primo quarto d’ora del match in tre minuti siglando una doppietta. Ferrentino è il più attivo dei suoi e ci prova prima con un tiro calibrato che Amabile manda in corner poi lavora un buon pallone servendo Manzo che finalizza in maniera vincente. E’ un buon momento per i padroni di casa che con Ferrauto potrebbero pareggiare ma la conclusione finisce rovinosamente alta. Prima del doppio fischio c’è un botta e risposta fra il duo fantasia Ferrentino-Carotenuto, in entrambi i casi palla a lato di poco, chiude Maione che ben servito manda sull’esterno della rete. La ripresa vede ancora l’US propositiva con la punizione del solito Ferrentino, conclusione deliziosa che Amabile va a prendere nel sette. Nel miglior momento Scibilia approfitta di un pasticcio difensivo e appoggia nel sacco la terza marcatura.

Il tabellino

US SCAFATESE – CITTA’ DI NOCERA: 1 – 3

 

MARCATORI: 11’ e 14’ Marcucci (CN), 20’ Manzo (US), 64’ Scibilia (CN)

 

US SCAFATESE (3-5-2): Gallo F.; Terlino, Vitiello, Siano (70’ Caldarelli); Sgueglia, Ferrentino, Maio, Manzo, Ferrauto (66’ D’Alessio); Maione (75’ Varriale), Romano U. A disposizione: Francavilla, Romano M., Cavallaro, Ciccarelli. All. Antonino Amarante

 

CITTA’ DI NOCERA (4-4-2): Amabile; Apparenza, Cuomo, Criscuolo, Fonzino; Ciotti, Ruscio, Di Pietro (49’ De Liguori), Scibilia; Marcucci (77’ Majella), Carotenuto (66’ Gallo S.). A disposizione: Napoli, Ferrara, Cacace, Vitolo. All. Vincenzo Maiuri

 

ARBITRO: Di Lorenzo (Agropoli);   Assistenti: Camillo (Salerno) e Garofalo (Battipagliese)

 

NOTE; Ammoniti: Siano, Ferrentino (US), Scibilia, Ciotti (CN). Corner: 4 – 6. Recuperi: 0’pt, 3’st. Spettatori: 300 circa, oltre 100 provenienti da Nocera.