L’avanspettacolo di Gori e Capasso arriva al teatro Bolivar

366
LOCANDINA_GORIL’Avanspettacolo era un sogno, anzi il sogno di una compagnia teatrale di uscire dai bassifondi del piccolo cabaret ed approdare ai grandi teatri. Cantanti,ballerine,musicisti e soprattutto comici con i loro bauli pieni di vestiti,parrucche,cappelli in giro per l’Italia, senza soldi, senza un lavoro ma con una grandissima voglia di far ridere, far ridere appassionatamente! Da qui l’idea di Giorgio Gori e Guglielmo Capasso di scrivere APPASSIONATAMENTE COMICI. Una rilettura del nuovo avanspettacolo con nuovi sketch, nuove canzoni e nuove coreografie ma lasciando in scena sempre quel baule zeppo di ricordi, dove da quel baule compare Ettore Petrolini, Eduardo De Filippo, Walter Chari, Bramieri e tanti altri fino a scomodare Frank Sinatra ed Elvis Presley. Una scenografia semplice, disegnata da Barbara Capasso fa da contorno ad un susseguirsi di sketch comici del classico varietà inserendo una impronta moderna e un gioco di improvvisazione e comicità da parte dei due protagonisti. Gori e Capasso come i due capitani coraggiosi, e come dirà lo stesso Gori :”a differenza di Morandi e Baglioni, qui noi siamo i capitani e il pubblico è coraggioso!!”.
Il pubblico dell’avanspettacolo è sempre coraggioso, poiché ha il coraggio di uscire dalla realtà ed entrare nella fantasia e nel gioco comico degli attori. (Giorgio Gori)
Completano il cast Marco Venezia, Gemma Boccarossa, Michele Rinaldi, Barbara Di Giorno, Susy Casceglia, Marco Pucci, Chiara Campanile e il corpo di ballo diretto da Luisa Pellino con Giulia Tomacelli, Roberta Barone, Flavia Mazzara. Con la partecipazione amichevole e straordinaria di Antonio De Lisi e in video di Corrado Taranto.