Onorata la Giornata della Memoria presso la “Biblioteca del Fumetto-Brusciano tra le Nuvole”

449

A. Castaldo-G. Siciliano-P. Maresca-S. Rotondi-Biblioteca del Fumetto Brusciano 31.1.2016Domenica 31 gennaio a Brusciano in Piazzetta San Sebastiano presso la “Biblioteca del Fumetto”, centro di lettura e prestito di fumetti e libri e sede anche di corsi di formazione per i ragazzi, nell’ambito delle iniziative dedicate alla “Giornata della Memoria” è stato distribuito il testo “Shoah Memoria e Testimonianza” del sociologo e giornalista  Antonio Castaldo presente all’incontro introdotto da Giancarlo Siciliano.

“Questa pubblicazione, che va letta in famiglia con voi ragazzi affiancati dai vostri genitori, è stata resa possibile dai fondi della Pro Loco di Brusciano -ha precisato il sociologo Antonio Castaldo- e grazie all’impegno dei soci ed in particolar modo dell’allora presidente Sebastiano Piccolo e con il Patrocinio morale dell’Amministrazione Comunale, tutti insieme ci attivammo nel 2014 per la Giornata della Memoria in cui presentai anche il mio “Reportage da Auschwitz”. Lo stesso stiamo facendo questa mattina, grazie ai promotori della Biblioteca del Fumetto, affinché tali orrori non accadano mai più. O, come nell’invito labciato dall’educatrice Chiara Sena, presidente dell’Associazione ‘La Casa di Pat’, accendendo un lumicino alla memoria di milioni di vittime dello sterminio voluto dai nazisti e svelato 71 anni fa. Vero è che siamo andati a ripetizione di quella tremenda lezione come avvenuto nella civile Europa per la ex Iugoslavia degli anni ’90 e giustamente ricordato da Giancarlo Siciliano, o come avvenuto in Africa, in Ruanda ed altrove. Occorre tenere viva la memoria e continuare nell’impegno presente per l’affermazione del rispetto dei popoli, della convivenza delle culture e della pace nel mondo intero”.

Hanno partecipato all’incontro, insieme ai ragazzi frequentanti la biblioteca ed i corsi di formazione, i professionisti Salvatore Rotondi, presidente di “Psicologi in Contatto”; Giancarlo Siciliano, presidente del “CIDAS”; Paolo Maresca, docente di Ingegneria Informatica presso l’Università degli Studi di Napoli, “Federico II”; Leonardo Brunacci presidente dell’Associazione “Campania Felix Due Sicilie”; Pietro Sgambati e Gennaro Terracciano, scrittori e della ospitante “Biblioteca del Fumetto-Brusciano tra le Nuvole” l’avvocato Liana Rollino ed i volontari, Stefano Esposito, Mario Calabrese e Pino Mocci.

La prima “Biblioteca del Fumetto” in Campania  con 3800 testi a disposizione dei ragazzi che la stanno assiduamente frequentando è una realtà socioculturale promossa e sostenuta dal “Gruppo Attivisti 5 Stelle di Brusciano”.

Nella stessa mattinata è stata consegnata una targa di riconoscimento e ringraziamento per la gratuita disponibilità data dal professore Paolo Maresca per la sua docenza a favore dei ragazzi. Gli stessi allievi partecipanti hanno avuto l’attestato per ogni appuntamento formativo: Excel e Word per le domeniche precedenti e PowePoint per questa del 31 gennaio. Per la programmazione futura c’è prossimamente il “Corso di Lingua Napoletana” a cura di Leonardo Brunacci mentre a settembre partirà il “Laboratorio Presepiale” diretto dal  pluripremiato reduce da decine di mostre in Campania, in Italia ed all’estero, Mario Accurso.