Napoli da record, asfaltata la Lazio all’Olimpico

268

Hamsik gol maglia rossaGrandi numeri per il Napoli di Maurizio Sarri, la 23^ giornata della Serie A Tim dice che la capolista si chiama Napoli.

Azzurri che nel primo tempo la chiudono subito senza lasciare scampo a Pioli e alla sua Lazio. Primo gol griffato Gonzalo Higuain che al 24′ minuto accoglie un assist al bacio di Callejon e segna la rete de vantaggio partenopeo, Higuain miglior bomber dei maggiori campionati europei. Ricordiamo che il Napoli gioca senza Hysaj e Allan squalificati a loro posto Maggio e David Lopez, autori di una grande prestazione.

Seconda rete che arriva con Callejon al 27′ minuto su assist di Lorenzo Insigne che va in doppia cifra, dieci assist per il Maradona di Frattamaggiore che è ad oggi il miglior assist-man non solo della Serie A ma di tutti i maggiori campionati europei.  Azzurri che alla fine del primo tempo, conducono per 2.0.

Nel secondo tempo tanto turn-over per il Napoli, escono Insigne e Higuain a loro posto Mertens e Gabbiadini, che non incidono sul match, incidono invece i cori razzisti della curva laziale nei confronti di Koulibaly, gara che viene fermata dall’arbitro Irrati. La gara riprende e anche i cori razzisti, Olimpico a rischio squalifica! nel finale entra Chalobah al posto di Hamsik, ammonizione per Jorginho che salterà la gara con il Carpi. Nessuna rete nella ripresa, è solo Napoli, partenopei che vincono all’Olimpico e cori razzisti che vengono coperti dal bellissimo coro dei tifosi di fede azzurra, signori la capolista se ne va!

Cosimo Silva