Scafati, Aliberti attacca i “Pecoroni Politici”: “Non ho stato io è stato…il sindaco, la Segretaria, mia mamma…”

Aliberti-Pasquale-681x600Relativamente all’indagine della Corte dei Conti e ai Progetto Obiettivo che sono serviti ad assicurare servizi alla Città, il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti: “Leggo sui giornali atteggiamenti da Pecoroni Politici da parte di quella opposizione che in passato con me ha governato la Città e che oggi risulta come me indagata sulla questione dei progetto obiettivo. Non ho stato io è stato…il sindaco, la Segretaria, i Dirigenti, i dipendenti…sono le solite frasi di chi non si è mai assunto responsabilità e se indagato o responsabile di un procedimento amministrativo ha scaricato colpe su altri senza dignità, addirittura sui propri genitori. Vergogna!”.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteNapoli, polizia municipale: al via l’operazione “Carnevale Sicuro”
SuccessivoTorre del Greco: Borriello, nuovo incontro sul Borgo del corallo e del cammeo
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.