Regione Campania: protocollo d’intesa sulla sicurezza e i campi rom

225

foto Massimo Pica“Ieri mattina il ministro degli Interni Angelino Alfano ha presieduto a Napoli un Comitato per l’Ordine e la sicurezza pubblica, a cui ho preso parte. All’ordine del giorno il riemergere di episodi di criminalità e la questione del campo rom di Giugliano dove verrà allestito un ecovillaggio per ospitare i rom dell’area e per il quale la Regione investe 900mila euro per 44 alloggi. Bisogna continuare a lavorare sul tema della sicurezza ma non c’è dubbio che la situazione si stia muovendo.” Così il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca a margine del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica riunitosi in Prefettura alla presenza del ministro Alfano.

Il protocollo d’intesa firmato questa mattina dà seguito ad un primo incontro avuto con il ministro Alfano in agosto, occasione nella quale avevo già illustrato alcune priorità come la sicurezza nel centro storico di Napoli, sul litorale Domizio e a Salerno, il problema della videosorveglianza e le emergenze legate ai campi rom che rappresentano un grande problema. Abbiamo avuto un segnale di grande attenzione da parte del Governo con conseguente incremento delle forze dell’ordine presenti sul territorio e l’invio di 75 investigatori impegnati sul territorio metropolitano di Napoli.

Un accordo importante che sottolinea la piena apertura delle istituzioni nei confronti di coloro che vogliono integrarsi, rispettare le regole e mandare i bambini a scuola. In aggiunta, nelle prossime settimane saranno collocate 50 telecamere nei decumani e nel centro storico.”

Share