Givova Volley batte in tre set Potenza

285

GruppoUna superba Givova batte in tre set la Kos Potenza al cospetto del nutrito pubblico del Polifunzionale di Via della Resistenza e riscatta prontamente la beffarda sconfitta di Cerignola.
Le ragazze di Sergio Meneghetti conducono il match fin dai primi scambi accusando una lieve flessione solo nel terzo e conclusivo set.
Il tecnico gialloblu schiera la diagonale Villani (recuperata in extremis) – Valdes Perez, Resia Esposito e Alessandra Piccione in banda, D’Aniello e Ricciardi centrali, Guida libero.

Pamela Petrone, coach ospite, si affida alla diagonale Sinisi- Ammirati, con Vecchietti e Nolè in banda, Dapoto e Muscillo centrali, Ligrani libero.
Il primo set è tutto targato Givova: Scafati fa male al servizio ed è praticamente perfetta in attacco. Un diagonale strettissimo di Piccione (mvp del match) ed una bordata di Valdes Perez fissano il punteggio sul 25-10.
Nel secondo set le ospiti provano a rientrare in gara grazie ad un approccio più combattivo e ad una maggiore cura dei fondamentali; il parziale è equilibrato fino alle sue battute conclusive quando al delizioso lungo-linea di Francesca Nolè (23-22), seguono una parallela fulminante di Valdes-Perez ed un muro di Michela Ricciardi che consegnano il set alle gialloblu. (25-22).

 

In vantaggio di due set la Givova veleggia sicura anche in avvio di terzo parziale. Un muro di D’Aniello ( ottima la sua prova ) vale il 5-3 ed un mini-break che Scafati conserva fino alle fasi centrali del set. Nolè e Ligrani “si prendono sulle spalle” le giovani compagne di squadra e la Kos, che trova anche negli spunti di Vecchietti ed Ammirati importanti soluzioni offensive, riesce a ribaltare il punteggio e a guadagnarsi ben 2 set-point (24-25; 25-26). In entrambe le occasioni le gialloblu mostrano sangue freddo ed una maggiore perizia tecnica e strappano il set – e i tre punti – alle avversarie imponendosi col punteggio di 28-26.

Share